Il Paradiso delle Signore, Vanessa Gravina parla della sua Adelaide: la rivelazione

L’attrice Vanessa Gravina ha rilasciato alcune dichiarazioni sul personaggio di Adelaide de Il Paradiso delle Signore: le sue parole. 

Vanessa Gravina nei panni di Adelaide (screenshot instagram)

Grande successo per la soap de Il Paradiso delle Signore che andrà avanti per ancora due anni. Lo share è cresciuto nel tempo soprattutto grazie all’appuntamento pomeridiano. Una trama ricca di colpi di scena ma soprattutto personaggi avvincenti hanno attirato l’attenzione del grande pubblico. Uno dei protagonisti che ha conquistato il maggiore successo è sicuramente quello della contessa Adelaide di Sant’Erasmo, interpretata da Vanessa Gravina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Il Paradiso delle Signore, la new entry sconvolgerà tutti: Achille Ravasi, il segreto è in pericolo

La nota attrice italiana in queste ore ha rotto il silenzio ed ha raccontato alcuni retroscena sul suo lavoro ne Il Paradiso delle Signore. Un compito non semplice da portare ogni giorno al termine. Ma comunque un ruolo che le ha dato tanta soddisfazione e che tornerà sicuramente a vestire nelle prossime stagioni su cui il cast è già a lavoro.

Il Paradiso delle Signore, Vanessa Gravina ed il personaggio di Adelaide

Adelaide de Il Paradiso delle Signore (screenshot instagram)

In vista della prossima stagione televisiva, la Rai ha già confermato il ritorno de Il Paradiso delle Signore per una sesta stagione. In queste settimane sono cominciate le riprese e così Vanessa Gravina ha scelto di rilasciare alcune dichiarazioni. L’attrice è intervenuta ai microfoni del programma “Oggi è una altro giorno”, condotto da Serena Bortone ed in onda su Rai 1. “Ha la forza di dire le cose in faccia che io non avrò mai. È un lavoro duro, sono parlantine sempre sintetiche e sprezzanti, c’è da considerare la postura molto rigida da tenere per dodici ore al giorno”, ha esordito.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Una Vita, anticipazioni spagnole: il guaio è immenso per Genoveva

In un secondo momento ha rivelato come ha fatto per poter interpretare al meglio il suo personaggio: “Mi sono ispirata a personaggi dannati interpretati da attrici come Glenn Close. Poi a persone conosciute durante la mia adolescenza, alcuni tratti di mia madre come l’aplomb e l’eleganza e poi c’è la fantasia. È facile poi annoiarsi di sé nella vita e recitare aiuta a fuggire da questa sensazione”, ha concluso. In sintesi, ha fatto tanto lavoro per poter rendere il ruolo iconico ed il pubblico continua ad apprezzarla particolarmente. Un lavoro quindi ripagato nel migliore dei modi.