Guida al party low cost: più amici, meno sprechi

Devi organizzare un party e vuoi tagliare i costi? Alternativa low cost: meno amici, meno sprechi e fai un figurone. Consigli utilissimi.

Un’occasione importante, una rimpatriata, ma anche il semplice desiderio di una serata in compagnia. Organizzare un party è sempre una buona idea, perché nella vita occorre anche concedersi un po’ di meritato relax e divertimento. Tocca a te, ma vuoi tagliare i costi? Ecco un’alternativa low cost che ti permetterà comunque di fare un figurone: segui questi consigli e vedrai che successo senza spendere una fortuna!

party low cost idee
Risparmia con un party low cost: meno spesa, grande divertimento – DirettaNews.com

Ovviamente, occorrerà adattare questi suggerimenti all’occasione. Dunque, se si tratta di un compleanno, per fare un esempio, potreste dover “aggiustare” il tiro. In linea generale, però, seguendo questa semplice lista di accortezze, il portafogli ringrazierà.

Organizzare un party: l’alternativa low cost con cui fare bella figura

Risparmiare non è mai una cattiva idea, ammettiamolo. Ciò non significa rinunciare o sacrificare il nostro tempo libero e svago. Evitando inutili sprechi e utilizzando qualche trucco furbissimo, potrete dar vita ad un party strepitoso senza svenarvi. Ecco a cosa dovete prestare attenzione.

party low cost consigli
Vuoi dare un party? Idee low cost per risparmiare e fare bella figura – DirettaNews.com

Preferite casa vostra. Sembra banale, ma invitare i propri amici a casa ci risparmia l’incombenza di affittare una sala o comunque essere costretti a scegliere un pacchetto o un menu presso ristoranti e simili. In questo modo avremo sotto controllo le spese.

Darsi un budget. Scegliete un budget che potete utilizzare e non superatelo! Non importa se ci tenete tanto a quei palloncini glitterati o alla composizione di fiori all’ultima moda. Fate una lista di ciò che serve, dalle decorazioni al cibo e, se avete sforato la cifra prefissata, tagliare il superfluo e ciò che non è indispensabile.

Meglio il buffet. Se potete, evitare di servire un pranzo o una cena completa. Un buffet sarà ricco e permetterà a tutti di mangiare in abbondanza, evitandovi anche l’incombenza di dover lavare cataste di piatti alla fine dell’evento. In circolazione esistono moltissime ricette di stuzzicherie da pochi euro ma deliziose e di grande effetto che potete preparare in poche mosse.

Fate una cernita degli invitati. Non è carino, lo sappiamo, ma a volte è necessario. Non tutti quelli che avete inserito nella lista, effettivamente, sono poi così indispensabili, giusto? L’ex fidanzata di tizio, invitata solo per cortesia. O la zia da fuori città, che vedi solo nelle occasioni speciali. Assicurati di selezionare le persone che hai piacere di ospitare e con cui vuoi davvero festeggiare!

Bibite e torta. Nel primo caso, se avete scelto il buffet potete evitare il vino e risparmiare qualche soldo. Preferite bibite classiche, selezionandone un paio al di fuori della semplice acqua. Potrete comunque stappare una bottiglia al momento della torta per un brindisi finale. E, a proposito della torta: scegli con furbizia! Lascia perdere l’ultima moda e vai sul sicuro, un classico che sei certo piacerà a tutti. Ti eviterà di dover acquistare anche un’alternativa e spendere più soldi

Impostazioni privacy