Alex Belli, la situazione sta sfuggendo di mano: intervento immediato in Casa

L’ex gieffino Alex Belli è stato nuovamente chiamato in causa: atteso il suo intervento immediato in Casa…

Alex Belli
L’ex Vippone Alex Belli (Screenshot GF Vip)

Alex Belli è indubbiamente tra i personaggi dello spettacolo più chiacchierati del momento e nonostante sia stato squalificato da circa un mese dal GF Vip, l’attore continua ad essere protagonista assoluto in ogni puntata del reality. Tanto che viene spesso interpellato da Alfonso Signorini dallo studio. Tuttavia, pare proprio che il suo ritorno in Casa sia imminente

LEGGI ANCHE >> Manila Nazzaro mortificata: “La più vipera di tutte”, crollo della vippona

Infatti, dopo l’annuncio dell’ingresso della moglie Delia Duran come concorrente al Grande Fratello, adesso sarebbe emerso che anche il marito sia prossimo a varcare nuovamente la porta rossa, ma stavolta solo per avere un confronto urgentissimo con due inquilini del reality

Alex Belli: ecco cosa è successo nelle ultime ore

Alex Belli Soleil Sorge
Alex Belli e Soleil Sorge (Screenshot GF Vip)

Per l’appunto, ieri sera è successo l’inimmaginabile e c’è stato un riavvicinamento improvviso tra Soleil Sorge e Gianmaria Antinolfi e tra scherzi e provocazioni, è tornata la complicità di un tempo tra i due gieffini. Purtroppo, però, sembra che ciò abbia scatenato la gelosia in Alex Belli…

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >> Gianmaria Antinolfi abbandona: “Mi ritiro”, shock nella casa del GF Vip

Difatti, stando ai rumors del web, il volto di CentoVetrine potrebbe entrare questo lunedì per avere un faccia a faccia con la sua Soleil, che non vede ormai da tanto tempo, e con Gianmaria, reo di aver preso il suo posto con la Sorge. Basti pensare che Alex ancora non ha commentato le immagini che vedono Soleil e Antinolfi vicini come non mai. Una nuova amicizia “artistica” sta nascendo? Staremo a vedere. Comunque, al momento si tratta solo di voci e non è stata ancora confermata la presenza del marito di Delia Duran nella prossima puntata. Quindi, non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.