“Te ne assumi la responsabilità”: Sanremo 2022, attacchi velenosi tra i cantanti

Cominciano i primi problemi in vista del Festival di Sanremo 2022. Ecco per cosa è scoppiata la polemica.

Sanremo Festival Morandi Rettore
Sanremo 2021 – Fonte: Getty Images

Siamo a meno di un mese dall’inizio del Festival di Sanremo 2022 e già le polemiche cominciano a farsi sentire; insieme alle indiscrezioni su ospiti e conduttrici infatti, cominciano a sorgere anche i primi problemi. Dopo la positività al Covid di Elisa, è sorta una questione delicata con un altro cantante, ma questa volta non di salute.

A combinare un guaio è stato il povero Gianni Morandi, che come successe l’anno passato a Fedez e Francesca Michielin, ha rilasciato per sbaglio alcuni secondi della canzone che porterà al Festival e ha rischiato la squalifica. La decisione è stata presa e il cantante è rimasto in gara con il proprio brano, ma a qualcuno la cosa non è andata affatto giù.

In molti si sono lamentati per la ovvia violazione delle regole compiuta da Morandi che a suo dire è stata del tutto non intenzionale, però c’è stata un’altra cantante in gara che ha preso male la scelta di non squalificarlo. Donatella Rettore infatti è andata su tutte le furie; vediamo cosa ha detto.

LEGGI ANCHE >> “Si metterà in ginocchio”: Giucas Casella pronto al grande passo, dirà tutta la verità

La polemica della Rettore

Sanremo Festival Morandi Rettore
Gianni Morandi – Fonte: Instagram

Gianni Morandi ha spiegato di aver commesso un errore a causa della sua poca dimestichezza con i social, pubblicando per sbaglio un estratto della canzone con cui gareggerà al Festival e che è stata scritta per lui da Jovanotti, Apri tutte le porte; il cantante ha rimosso subito il video e la Rai non ha preso provvedimenti giustificando così il suo comportamento: “Si è trattato di un puro inconveniente tecnico, dovuto alla necessità di Morandi di portare un tutore alla mano destra, che ha subito diversi interventi a seguito dell’incidente occorsogli alcuni mesi fa”.

LEGGI ANCHE >> Carlo Cracco, retroscena a sorpresa: “Dicevano che ero un lazzarone”

 

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida por @ditonellapiaga

Donatella Rettore però, in una recente intervista per il Corriere della Sera, ha espresso tutta la propria rabbia per il trattamento ricevuto dal collega. “Se io faccio un post su Facebook o Instagram me ne assumo la responsabilità e agisco di conseguenza. Non come quelli che prima mettono sui social un pezzo di canzone destinata a Sanremo e poi ′oh, ho sbagliato, scusatemi sono uno sbadato′. E allora con affetto dico: Morandi ti devi ritirare”, ha sbottato la cantante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.