“Non ha avuto coraggio”: Uomini e Donne, lei lo demolisce senza pietà

Scontri al di fuori dello studio di Uomini e Donne, ad accusarlo è stata la sua ex moglie: tuffo nel passato per trovare la verità

Gianni-e-Tina
Gianni-e-Tina, Uomini e Donne

Questa volta a parlare degli opinionisti non è il pubblico, ma proprio un’ex fiamma. Parliamo di Paola Barale, sposata con Gianni Sperti per tanto tempo.

Ha deciso di parlare della sua relazione solamente adesso che è passato abbastanza tempo per assimilare le ferite. Ospite a Verissimo, da Silvia Toffanin, Paola Barale ha raccontato anche della sua vita intima, portando in tv la fine del matrimonio con l’opinionista di Maria De Filippi, Gianni Sperti.

Perché questa relazione non ha funzionato? Ma soprattutto Gianni nella vita privata è diverso dal personaggio che viene criticato in tv? Spesso Sperti ha risposto alle critiche del suo pubblico sottolineando che anche se a volte può risultare antipatico il suo comportamento, c’è sempre da riflettere sul fatto che il suo lavoro consiste proprio nel dare un’opinione su ciò che avviene in studio.

Secondo Paola Barale, però, il suo ‘essere’ nella vita privata non sarebbe poi così diverso da quello mostrato in tv, vediamo nello specifico perché.

Potrebbe interessarti anche >>“Ha qualcosa da dire”: ingresso al veleno per Nathalie Caldonazzo, confronto attesissimo

Uomini e Donne, l’accusa all’opinionista Gianni Sperti arriva da Paola Barale

Paola Barale
Paola Barale (Instagram)

“Sono stata sposata con lui, eravamo innamorati, ma Gianni appartiene ad un periodo della mia vita di passaggio” ha spiegato Paola Barale a Silvia Toffanin, ospite a Verissimo.

C’era mancanza di verità, ho avuto compagni che non avevano il coraggio di mostrarsi per quello che erano davvero così ho imparato a stare sola” ha spiegato Paola, sottolineando come quel che mancava alla base del rapporto era proprio la verità, l’essere sé stessi, fondamentale per una relazione duratura.

Potrebbe interessarti anche >>Il Paradiso delle Signore, le anticipazioni: i timori di Ezio, la verità è a rischio

“È stata una persona poco leale con me, è come se amassi la Gioconda, poi un giorno il direttore mi dice che è fake, ti sentiresti presa in giro e di cadere dall’alto: la gente non ha il coraggio di dire la verità” ha infine concluso la Barale, spiegando che per lei ancora  molte persone non hanno la forza di vivere liberi ed essere sé stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.