Sabrina Salerno, la rivelazione shock del marito: “Siamo preoccupati, abbiamo paura”

Il marito di Sabrina Salerno è molto preoccupato per le rapine che si stanno verificando a Mogliano Veneto e ha fatto una confessione incredibile.

Sabrina Salerno marito rapine pistola
Sabrina Salerno – Fonte: Screenshot

Essere ricchi e famosi ha certamente i suoi vantaggi, ma vi sono anche dei lati negativi, come quello di essere presi di mira dai criminali. Di questi tempi sono moltissimi i vip che hanno denunciato rapine e furti ai propri danni; la maggior parte dei casi si verifica d’estate quando le persone si trovano in vacanza e lasciano le loro ville incustodite, ma in questo momento c’è una certa zona d’Italia particolarmente presa di mira.

È l’area di Mogliano Veneto quella nella quale nelle ultime settimane si stanno verificando vari assalti alle lussuose proprietà della zona, ma non solo. Qui d’altronde è dirigente di una struttura Enrico Monti, il marito di Sabrina Salerno; l’imprenditore,  grazie alla propria notorietà, ha potuto lanciare un appello e nella sua intervista per Il Gazzettino ha rivelato un’inquietante informazione.

LEGGI ANCHE >> Paura in casa Ferragni, problemi di salute: “Non era una cisti”

La preoccupazione di Monti

Sabrina Salerno marito rapine pistola
Sabrina Salerno ed Enrico Monti – Fonte: Instagram

Enrico Monti, marito della Salerno dal 2006 e padre di suo figlio, dirige a Mogliano Veneto, tra Venezia e Treviso, Villa Condulmer, una lussuosa villa-hotel. Con tutto ciò che sta succedendo nella zona in questione quindi, l’imprenditore è piuttosto preoccupato come ha confessato durante la sua intervista.

Secondo Monti infatti, le rapine non si stanno verificando solo ai danni dei più ricchi, ma nelle case di tutti; si tratta di una vera e propria piaga che sta investendo la zona: “Siamo preoccupati e abbiamo paura. Tutti. Si parla tanto dei colpi nelle ville di lusso ma il problema è generale: ci sono furti continui nelle abitazioni di tutti, non soltanto delle persone più facoltose”, ha spiegato.

LEGGI ANCHE >> Miriana Trevisan, la verità sui suoi sentimenti: parole che non ammettono replica

Mogliano Veneto è una delle zone più ricche della regione e questa banda organizzata di criminali professionisti sta continuando ad agire impunita; non c’è molto che i cittadini possano fare per riuscire a proteggersi, ma la paura può portare qualcuno a gesti estremi. Monti stesso ha confessato di essersi dotato di un’arma per la sua incolumità e quella della propria famiglia.

“Dormo con la pistola. Io mi auguro di non usarla mai e che nessuno la debba usare, non sono pro armi ma se qualcuno invade la sfera della famiglia sfido chiunque a non reagire. Non mi importa nulla, vado in carcere volentieri: io sono molto all’americana”, ha raccontato.

Impostazioni privacy