“Sono a letto ribaltato”: Tommaso Zorzi spaventa i fan, annuncio social da paura

Le ultime attività social di Tommaso Zorzi sono state preoccupanti e i fan si sono precipitati sul suo profilo per cercare di sostenerlo.

Tommaso Zorzi
L’influencer Tommaso Zorzi (screenshot Twitter)

Proprio in queste ore Tommaso Zorzi ha fatto un annuncio sui social scatenando la preoccupazione dei fan. L’influencer infatti ha commentato la sua condizione di salute con frasi piuttosto pesanti come “sono a letto ribaltato” e “voglio morire”. Due indizi che hanno allarmato tutti sui social e in molti si sono riversati su suo profilo per cercare di capire cosa stia succedendo all’ex gieffino.

LEGGI ANCHE>> “Benvenuti in Italia!”: Tommaso Zorzi la prende male, censura incredibile

Tommaso Zorzi, è allarme rosso sui social

Tommaso Zorzi
Tommaso Zorzi [Fonte Instagram]
Questa volta Tommaso Zorzi se l’è vista davvero brutta e da parte dei suoi fan la preoccupazione è stata davvero tantissima. L’influencer ha approfittato di una giornata a casa in totale relax per cucinare il pranzo alla sua dolce metà, Tommaso Stanzani, ma qualcosa è andato decisamente storto.

In una della storie prima della catastrofe infatti Zorzi si è ripreso mentre cucinava dei funghi, che a quanto pare non erano più commestibili. Poche ore dopo infatti sia lui che Stanzani hanno iniziato ad accusare dei fortissimi dolori allo stomaco. “Avevo quei funghi da una decina di giorni in frigo, pensavo fossero ancora buoni. Sono a letto ribaltato con il mio Tommaso e abbiamo un mal di stomaco feroce“.

LEGGI ANCHE>> Tommaso Zorzi, convocato d’urgenza: situazione disperata negli studi Mediaset

Si tratta quindi di un caso di intossicazione alimentare, per quanto sia durata poco. Nel giro di qualche ora infatti Tommaso è riuscito a rimettersi in piedi e ha rassicurato i fan mostrandosi al suo meglio e alla luce del sole. Una brutta disavventura però, che poteva anche finire con un giro in pronto soccorso per i due ragazzi. Al solito però ha voluto sdrammatizzare scherzando sul fatto che non voleva assolutamente sfidare il suo intestino in questo modo.