Marco Bocci si confida, è accaduto l’impensabile: “La mia vita stravolta”

Era impensabile, per Marco Bocci, riuscire ad avere successo come attore.

Marco Bocci lavoro carriera vita
Marco Bocci – Fonte: Instagram

Come molti attori, anche Marco Bocci ha fatto il suo esordio a teatro nel lontano 2000 e in questi anni di carriera ha ricoperto molti ruoli importanti; le produzioni che davvero lo hanno portato al successo sono state Romanzo Criminale e Squadra antimafia.

La verità però è che Marco Bocci ha cambiato drasticamente strada rispetto a quelli che erano i suoi progetti futuri da ragazzino; la sua idea non era mai stata quella di lavorare nel mondo dello spettacolo, ma in un ambito del tutto diverso.

In una recente intervista per il settimanale Intimità ha raccontato questo aspetto della sua vita e ha poi parlato del suo recente ritorno sul set della fiction Fino all’ultimo battito, dove lavora insieme a Bianca Guaccero.

LEGGI ANCHE >> Stefano De Martino, rivelazione da non credere sulla sua carriera: “Lo temo più degli altri”

Una scelta azzardata

 

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida por @marcoboccireal

Marco Bocci, dopo le scuole superiori, aveva iniziato l’università che ha poi abbandonato per seguire il suo sogno di fare l’attore; nonostante questa decisione non si sarebbe mai aspettato di raggiungere il successo che ha oggi: “Una scelta che ha stravolto la mia vita è stata l’abbandono agli studi di architettura per inseguire una strada che mi avrebbe appassionato e soddisfatto maggiormente.Ho iniziato un percorso totalmente al buio per provare a fare l’attore e la mia perseveranza mi ha condotto fin qui”, ha spiegato.

LEGGI ANCHE >> “La prende a schiaffi”: Lulù Selassié svela il suo lato oscuro, paura nella casa del GF Vip

In seguito l’attore ha parlato del suo nuovo ruolo televisivo, quello di Diego, ed ha spiegato che si è tratto di una sfida perché non è stato semplice calarsi nei panni di un personaggio tanto diverso da lui: “Spesso durante le riprese mi sono chiesto quanto ci fosse di lui in me. Sicuramente i nostri approcci alla vita sono totalmente opposti e non è stato affatto facile entrare nei suoi panni”, ha detto.

Il ritorno sul set poi è stato complicato anche dal timore di tornare alla normalità dopo i lunghi mesi di pandemia; per Bocci la paura non è ancora del tutto scomparsa: “Sono ancora scosso e ho molta paura, avere riacquistato un po’ di normalità quasi non mi sembra vero”, ha confessato.