Harry e Meghan, tensione sempre altissima: ennesimo sgarbo alla Royal Family

I reali non saranno presenti alla cerimonia, la tensione in famiglia cresce in modo spropositato: la Royal Family è in bilico 

Harry Meghan New York
Meghan ed Harry a New York, 2021 – Fonte: Getty Images

La coppia di reali volati in America non parteciperà alla cerimonia di ringraziamento per la statua di Lady D. L’evento sarebbe dovuto esserci a luglio, ma per vari problemi organizzativi la Royal Family ha preferito spostarlo in autunno.

I rumors degli ultimi giorni sembravano confermare la tensione interna a Buckingham Palace: si era anticipato già settimane fa che la cerimonia avrebbe visto l’assenza della famiglia espatriata in America, ma prima di allora non c’era ancora alcuna certezza in merito alla questione.

Adesso fonti certe hanno confermato l’assenza: Harry e Meghan non saranno presenti alla festa in onore di Lady D.

La cerimonia sarebbe stata organizzata con un centinaio di invitati per ringraziare tutti coloro che avevano donato per la costruzione della statua. William terrà un discorso per elogiare i donatori, ma a quanto pare non sarà affiancato dal fratello. Qual è il perché della decisione? Vediamo cosa hanno rivelato le fonti.

Potrebbe interessarti anche>>“Mi hanno costretto a dirlo”: esplode la bomba contro gli autori del GF Vip

Harry e Meghan non saranno presenti alla cerimonia in onore di Lady D., crisi familiare

Lady Diana
Lady Diana, la statua in suo onore (Instagram)

William festeggerà in onore della madre senza Harry. La notizia ha spiazzato non solo la famiglia ma anche il popolo inglese. Nessuno si sarebbe mai potuto immaginare anni fa un oltraggio del genere, probabilmente la monarchia è giunta al tramonto in un’era in cui tutto viaggia a velocità del bit.

Potrebbe interessarti anche >>Una Vita anticipazioni: Laura chiama i soccorsi, Felipe gravissimo

Secondo la versione ufficiale, i figli della principessa non sarebbero riusciti a trovare una data libera comune a entrambi. Il 19 ottobre Harry ha i suoi impegni lavorativi e alla fine si è arrivati al patteggiamento: cerimonia sì, ma senza la sua presenza.

US Weekly, grazie a una fonte, ha aggiunto ulteriori dettagli: Harry, infatti, si sarebbe messo in contatto personalmente con coloro che hanno raccolto i fondi per finanziare la statua, in modo da poterli ringraziare pur non presenziando all’evento.