“Mi piacerebbe tanto”: Gabriel Garko contro i tabù, annuncio che fa scalpore

L’attore Gabriel Garko ha rivelato in una recente intervista a che punto è la sua vita privata. Importanti novità in arrivo.

Gabriel Garko figlio fidanzato padre
Gabriel Garko – Fonte: Instagram

Il periodo non è dei più semplici per Gabriel Garko che dopo la partecipazione al Grande Fratello Vip nel 2020 è stato coinvolto in un’enorme gogna mediatica. Tra il coming out, le false relazioni, l’Ares Gate e le indagini in corso per l’attore non c’è stato un attimo di pace.

Adesso però, che dopo anni di chiacchiericci sulla sua presunta omosessualità, Garko è uscito allo scoperto, è anche libero di vivere le proprie relazioni alla luce del sole. Nonostante ciò però, pur avendo rivelato di essere coinvolto in una relazione seria, preferisce tenere segreta l’identità del compagno.

Recentemente l’attore è stato ospite a Verissimo di Silvia Toffanin e pare che qui abbia annunciato delle importanti decisioni riguardanti la propria vita privata. Vediamo cosa ha raccontato Gabriel Garko.

LEGGI ANCHE >> “Sono stato un idiota”: Walter Zenga e l’errore fatale, il rimpianto è fortissimo

Garko pronto a metter su famiglia

Anche se non ha esplicitamente detto chi sia il suo nuovo fidanzato, Garko ha parlato con la Toffanin della sua nuova storia d’amore e di come si stia instaurando un legame importante, nonostante stiano insieme solo da pochi mesi. “Ho una storia da poco, ma è iniziata molto bene sia dal punto di vista caratteriale che intellettuale. Lui ha 36 anni, non c’entra nulla con la mia professione e non fa il modello come qualcuno ha scritto. Se è la persona giusta? Spero di sì, perché mi piace veramente tanto”, ha raccontato lui.

LEGGI ANCHE >> Elisa Isoardi, adesso non può più nascondersi: incredibile ritorno di fiamma

Che questa nuova relazione sia quella giusta o meno, Gabriel Garko sta comunque per prendere una decisione molto importante riguardante la propria vita privata: oggi, a 49 anni, sarebbe pronto a diventare papà. Ovviamente l’attore, dopo aver maturato questa scelta, deve fare i conti con le difficoltà che il nostro paese presenta per circostanze simili.

“Mi piacerebbe tanto avere un figlio, penso che sarei anche un bravo padre, ma avrei molta paura per la società attuale. Non so se mi piace questo mondo di oggi. Entro quest’anno prenderò una decisione e mi documenterò bene prima di farlo. Da single non posso adottare per la legge italiana e anche se dovessi trovare un eventuale compagno con cui formare una famiglia non posso farlo ugualmente. L’unica possibilità sarebbe la maternità surrogata, ma anche quello in Italia non si può fare”, ha spiegato.