“Sono stato un idiota”: Walter Zenga e l’errore fatale, il rimpianto è fortissimo

Oggi Walter Zenga è pronto ad ammettere le proprie colpe nella fine dell’amore durato sei anni con Hoara Borselli.

Hoara Borselli Walter Zenga
Hoara Borselli e Walter Zenga – Fonte: Screenshot

Ormai conosciamo bene la vita sentimentale di Walter Zenga e sappiamo che negli anni è stata parecchio movimentata. La prima moglie dell’ex calciatore è stata Elvira Carfagna e con lei, ad appena 26 anni è diventato papà del suo primogenito, Jacopo. Sembra che il matrimonio sia finito proprio a causa dell’arrivo nella vita di Zenga di un’altra donna, Roberta Termali.

I due si conoscono nel 1987 ed appena due anni dopo nasce Nicolò; nel 1992 decidono di sposarsi e l’anno seguente arriva un altro bambino, Andrea. Il matrimonio di Zenga e della Termali finisce però nel 1997, ancora a causa di un tradimento: la relazione di lui con Hoara Borselli.

Quella per Hoara fu una sbandata lunga sei anni, che avrebbe potuto avere un lieto fine se lui non avesse sbagliato ancora una volta. Oggi, a distanza di molto tempo Walter Zenga è pronto ad ammettere le proprie colpe e durante un’intervista per il settimanale Nuovo ha spiegato il suo ruolo nella fine di quell’ennesima relazione.

LEGGI ANCHE >> Fedez, ennesima doccia gelata: guai con la giustizia per una canzone

L’errore di Zenga

 

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida por MondoTV24 (@mondotv24)

L’amore tra Walter Zenga e Hoara Borselli è durato dal 1996 al 2002; è iniziato quando lui era ancora impegnato con la Termali ed è stato vissuto in America, a Boston, dove lui dovette trasferirsi per lavoro. Hoara lo seguì mettendo da parte la propria carriera, ma lui non sarebbe stato pronto a fare lo stesso. “Se potessi tornare indietro seguirei Hoara come aveva fatto lei qualche anno prima, mollando tutto per trasferirsi a vivere in America con me. Ma a 40 anni non avevo ancora la maturità di oggi” ha raccontato.

LEGGI ANCHE >> “Dolore che lacera il cuore”: momento drammatico al GF Vip, un racconto straziante

Alla Borselli infatti era stata offerta una nuova opportunità lavorativa molto interessante a cui non aveva più voglia di rinunciare, ma Zenga mettendo al primo posto il proprio egoismo e la gelosia, non riuscì a trovare un compromesso con la comapgna e la loro storia giunse al termine. “Cosa non ha funzionato tra me e Hoara? Il fatto che io, da maschio idiota, l’avessi messa di fronte a un aut aut. Quando a lei hanno proposto di recitare nella soap Centovetrine, le ho detto che doveva decidere se accettare o stare con me e lei giustamente ha scelto la sua carriera”,  ha raccontato.