Can Yaman, accerchiato e senza via di scampo: l’attore se la vede brutta

L’attore turco Can Yaman ha vissuto un attimo decisamente terrificante nelle ultime ore, quando è stato accerchiato e gli è stato impedito di salire in auto.

Can Yaman
Can Yaman [Screenshot Daydreamer]
Can Yaman è stato protagonista di un imprevisto piuttosto importante nelle ultime ore. Con sua somma sorpresa l’attore è stato inseguito e accerchiato ed è stato incapace di rientrare in auto. Si è temuto moltissimo per l’attore, che si è letteralmente trovato senza via di scampo.

LEGGI ANCHE>> Arisa, ex compagno ghettizzato: lui si sfoga rivelando dettagli intimi inediti

Can: lo assalgono e sale la preoccupazione

Can Yaman
Can Yaman [Fonte Instagram]
Il bell’attore turco Can Yaman in questi giorni si trova in Sicilia per girare una nuova fiction al fianco di Francesca Chillemi, Viola come il mare. La sua permanenza nella regione, finora, si è dimostrata tutto sommato tranquilla; l’attore in questi giorni si è goduto il buon cibo e la compagnia della bellissima collega. Come amici, s’intende, i gossip sul loro presunto flirt sono stati smentiti in meno di un battito di ciglia.

Quel che è successo nelle ultime ore però ha preoccupato non poco lo staff attorno all’uomo e si è davvero temuto per la sua incolumità. L’attore stava uscendo dall’hotel dove al momento alloggia e si è trovato davanti un vero bagno di folla, fatto di fan che volevano un ricordo del bellissimo Yaman.

LEGGI ANCHE>> Can Yaman, sgarbo a Diletta Leotta: un gesto che fa male

Quest’ultimi hanno iniziato a spingere, accerchiando l’attore e impedendogli di raggiungere l’auto pur di ottenere una foto con l’uomo. Can però ha reagito con un grande sorriso alle sue sostenitrici, che si sono dimostrate davvero determinate. Ha anche condiviso un video sui social, scherzando sul fatto che la sua collega, Francesca Chillemi, non ha invece saputo gestire la situazione che si è creata all’improvviso a Palermo davanti l’hotel. Fortunatamente, comunque, nessuno si è fatto male e rimane solo un caloroso e bellissimo ricordo per l’attore.