Stefano De Martino, lavori umilissimi: quando fama e ricchezza erano un sogno

Oggi è un ballerino e conduttore di successo, ma Stefano De Martino ha dovuto lottare duramente per emergere e dare una svolta alla sua vita.

Stefano De Martino
Stefano De Martino [Fonte GettyImages]
Per il pubblico è il bellissimo ballerino che dopo Amici ha avuto un successo incredibile e da quel momento non si è mai fermato. In quanti, però, conoscono le battaglie che Stefano De Martino ha dovuto affrontare per arrivare a questo punto? Per sua stessa ammissione, infatti, il suo approccio con il mondo esterno non è stato esattamente dei più facili e si è dovuto adattare per riuscire ad emergere.

LEGGI ANCHE>> Stefano De Martino, serata folle per l’ex ballerino: l’indiscrezione conferma tutto

Stefano De Martino: dalle difficoltà all’incredibile successo

Stefano De Martino
Stefano De Martino [Fonte GettyImages]
Oggi ha 31 anni ed è un ballerino e conduttore affermato e il pubblico lo ama, ma la vita di Stefano De Martino non è sempre stata facile come appare ora. Il ragazzo ha infatti dovuto lottare per arrivare al successo e non sono mancati i momenti davvero difficili.

Come ha spiegato lo stesso De Martino, a Torre Annunziata – dove è nato e cresciuto – la situazione non era delle più semplici; nel quartiere i problemi di droga, le sparatorie e le guerre tra clan erano all’ordine del giorno e solo la ferma volontà della sua famiglia è riuscito a tenerlo fuori da questa difficile realtà.

LEGGI ANCHE>> Stefano De Martino, la cotta estiva guarda altrove: ormai dimenticato

Prima del successo il ragazzo si è adattato a fare qualunque tipo di lavoro per rimanere lontano da tutti quei problemi e, senza mai tirarsi indietro, ha lavorato come fruttivendolo e come cameriere. Per fortuna nel 2007 è arrivata la sua prima grande opportunità – con una borsa di studio che gli ha permesso di continuare a studiare danza.

Da quel momento, i fan lo sanno senz’altro, è stata una continua ascesa; Amici, che l’ha introdotto al mondo dello spettacolo nel 2009, e poi il mondo della conduzione, con Made in sud e Stasera tutto è possibile. La sua è una bellissima storia che insegna a non arrendersi mai e può rappresentare un enorme punto di riferimento per tutti quei ragazzi che, come lui, sono cresciuti in condizioni difficili.