“La preferisco in mutande”: Zenga-Cannavò, confessioni da far arrossire

I due ex concorrenti del Grande Fratello Vip, una volta usciti dal reality non hanno perso tempo ed ora si godono la loro estate bollente.

Rosalinda Cannavò Andrea Zenga intimità dichiarazioni bollenti sesso
Andrea Zenga e Rosalinda Cannavò – Fonte: Instagram

Andrea Zenga e Rosalinda Cannavò sono una delle coppie più chiacchierate di quest’anno da quando l’amore è scoppiato all’interno della casa del Grande Fratello Vip. Erano in molti a non credere alla genuinità del loro amore, ma i due piccioncini stanno mettendo a tacere le malelingue.

I due ex gieffini infatti, da quando sono usciti dal reality sono inseparabili e non conoscono assolutamente crisi, anzi, si dice che stiano già affrontando la fatidica prova della convivenza. Probabilmente a far filare lisce le cose è anche la loro grande sintonia sotto le lenzuola.

Se infatti nella casa del GF VIP, Andrea e Rosalinda non hanno osato troppo con la loro intimità, per la timidezza di essere di fronte alle telecamere, sembra che le cose adesso tra di loro siano ben diverse. Entrambi in alcune recenti interviste hanno parlato di questo aspetto della loro relazione, rilasciando dichiarazioni piccanti.

LEGGI ANCHE >> Lorella Cuccarini, confessione senza veli: “Il peggiore dei tradimenti”

Amore in tutte le salse

La Cannavò è stata intervistata dal settimanale Chi e alle domande sulla vita intima insieme al suo Andrea ha risposto senza peli sulla lingua: “Sotto le coperte va tutto bene. In tutte le salse. Sono anche pro all’uso di sex toys a letto, ma per ora ci bastiamo da soli e non li utilizziamo. Diciamo che ci bastiamo e ci avanziamo. Se in futuro li useremo vi faremo sapere”.

LEGGI ANCHE >> Michelle Hunziker, il disturbo nascosto per anni: “Ho una fobia”

A letto quindi le cose tra Andrea e Rosalinda sono perfette; è comprensibile dal momento che lui è completamente ammaliato dalla bella siciliana e, a detta sua, ne sarebbe attratto anche se indossasse un pigiamone. “Lei mi seduce con lo sguardo. Potrebbe avere anche il pigiama della nonna che mi farebbe sangue lo stesso. Io però la preferisco in mutande. Se devo proprio decidere la vorrei in culotte”, ha spiegato Zenga.

C’è una sola cosa su cui non vanno molto d’accordo sotto le lenzuola e sono le coccole. “Io sono una da coccole anche per ore e ore. Lui resiste al massimo 10 minuti, poi si staccca”, ha raccontato lei. “Ho bisogno dello stacco sigaretta. Una sorta di pausa di riflessione, gli uomini sicuramente mi capiranno”, ha invece dichiarato lui.