“Peggiore compagnia del mondo”: Tommaso Zorzi, inferocito all’imbarco

Piccola disavventura per Tommaso Zorzi, che è dovuto scendere a patti con una grossa compagnia aerea, della quale si è detto davvero deluso.

L’influencer Tommaso Zorzi (screenshot Twitter)

Tommaso Zorzi si è concesso un feroce sfogo sui social per denunciare l’atteggiamento di una compagnia che lo ha trattato in maniera piuttosto iniqua. Si è, infatti, chiesto per quale motivo abbia ancora rapporti con loro, dal momento che ad ogni occasione si rivelano piuttosto scorretti.

LEGGI ANCHE>> Tommaso Zorzi, occhio all’avvertimento:”Abbiamo qualcosa da chiarire”

L’attacco di Tommaso Zorzi alla compagnia

L’influencer Tommaso Zorzi (screenshot Twitter)

Negli ultimi giorni Zorzi si è concesso una bellissima vacanza in Puglia per supportare il fidanzato, Tommaso Stanzani, nella sua avventura a Battiti Live. Il resto delle vacanze, però, lo passerà in Sicilia e ha preso il volo proprio in queste ore. Non tutto è andato per il meglio e ha approfittato dei social per concedersi uno sfogo piuttosto inferocito.

Il ragazzo, in particolare, ha avuto un problema con il bagaglio e la soluzione proposta dalla compagnia non è stata esattamente delle più corrette. Zorzi si è presentato in aeroporto con un bagaglio più pesante di quello previsto dal biglietto che ha pagato e a quel punto la compagnia gli ha presentato due alternative.

LEGGI ANCHE>> Tommaso Zorzi, un fiume in piena: Renzi asfaltato

La prima era prendere un altro bagaglio e spedirlo, pagando le spese, oppure prendersi carico del sovrapprezzo per il peso in più e spedirlo comunque. “Io non avevo un bagaglio in più” ha affermato Zorzi, che ha quindi scelto la seconda opzione. Le cose però sono andate davvero male e la compagnia gli ha fatto pagare un prezzo piuttosto eccessivo.

240 euro? Vi sembra corretto? – ha inveito il ragazzo – Siete proprio delle m***e! Ci andavo a New York con quei soldi” sottolineando, dunque, che il biglietto del volo è costato meno del sovrapprezzo sul bagaglio. Zorzi è stato quindi vittima di un vero e proprio raggiro, anche se nel pieno delle regole della compagnia da lui denunciata tramite i social e si è chiesto perché continui a viaggiare con questa compagnia, dal momento che è così sleale.