Sanremo 2022, la Rai vuole lui: ma ci sono due punti da chiarire

I vertici Rai sono a lavoro per la prossima edizione del Festival di Sanremo 2022: scelto il conduttore ma ci sono due dubbi. 

Amadeus e Zlatan Ibrahimovic (GettyImages)

La produzione Rai è a lavoro sulla prossima stagione televisiva che comprende anche una nuova edizione del Festival di Sanremo. Si tratta della più importante kermesse musicale italiana che, nel suo recente ed ultimo appuntamento, ha visto la vittoria dei Maneskin.

Nella conferenza stampa finale dello show, il conduttore Amadeus ha annunciato che non avrebbe condotto il noto evento per la terza volta consecutiva, portando via anche Fiorello. “Il Festival mi auguro di poterlo condurre ancora, se la Rai lo vorrà. Ma non nel 2022: Sanremo ha bisogno di energie particolari”. Queste le parole del noto conduttore che avrà tanti progetti a cui lavorare nella prossima stagione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Aurora Ramazzotti, identikit perfetto: altissime probabilità che tocchi a lei

La Rai però sembrerebbe essere decisa a non mollare la presa su Amadeus ed è a lavoro per convincerlo a prendere le redini anche della prossima stagione. Sono però tanti i dubbi relativi all’arrivo del conduttore sul palco di Sanremo con almeno due incognite da risolvere prima di sciogliere definitivamente tutte le riserve. Chissà che nella prossima edizione dell’evento non ci possa essere un clamoroso nuovo colpo di scena.

Sanremo 2022, l’ultima indiscrezione su Amadeus

Amadeus e Fiorello (GettyImages)

Con il passare del tempo, le voci di un possibile ritorno di Amadeus al timone del Festival della canzone italiana sono diventate sempre più concrete. A lanciare l’ultima indiscrezione è stato il portale Dagospia che ha così sottolineato: L’ipotesi Amadeus Ter continua a rafforzarsi con il passare dei giorni. A Viale Mazzini sono molti a spingere per il tris: un pressing fortissimo da RaiPubblicità (che grazie a Sanremo 2021 ha incassato 40 milioni di euro), dal direttore di Rai1 Stefano Coletta e dal mondo musicale”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Pierpaolo Pretelli, l’ex gieffino infuriato per l’esclusione: c’entra la Gregoraci?

La ricomparsa di Amadeus sul palco dell’Ariston è però legato a due incognite: Due punti saranno da chiarire nelle prossime settimane: il contratto di Amadeus, ora in scadenza, e gli incontri con i nuovi vertici per la fumata bianca”. Non sarà semplice quindi venire a capo di questa situazione ma le percentuali di un possibile ritorno del conduttore ancora nelle vesti di direttore artistico del programma crescono di ora in ora in modo esponenziale.

Nessuna decisione su Amadeus è stata quindi ancora presa ma allo stesso tempo non sono stati scelti i possibili sostituti. Lo scenario resta ancora tutto da disegnare e non è detto che per la prossima stagione non si presenti qualcosa di ancora più inaspettato.