Eurovision 2022, il nome dei conduttori convince tutti: rivoluzione assoluta in RAI

Il prossimo anno, grazie alla vittoria dei Maneskin agli Eurovision 2021, il contest musicale si svolgerà in Italia e Rai è presa dai preparativi. 

eurovision 2022 sede milano torino bologna roma
I Maneskin sul palco dell’Eurovision Song Contest 2021 (Getty Images)

La Rai si prepara ad un’incredibile rivoluzione per quanto riguarda la conduzione degli Eurovision 2022, dal momento che per l’anno prossimo non ci limiteremo al collegamento con un’inviata dal luogo dell’evento, ma avremo la possibilità di ospitare il contest – grazie alla vittoria dei Maneskin di quest’anno.

LEGGI ANCHE>> Sanremo 2022, la Rai vuole lui: ma ci sono due punti da chiarire

L’Italia ospiterà gli Eurovision: la caccia al conduttore è iniziata

Maneskin record canzone più ascoltata al mondo
Maneskin/GettyImages

Grazie ai Maneskin, che quest’anno hanno sbalordito il mondo intero riportando il panorama musicale italiano sulla bocca di tutti, l’Italia potrà ospitare gli Eurovision 2022 e in Rai è già partita la grande macchina organizzativa per fornire un programma degno di questo nome. In tal senso l’aspetto più importante è trovare il volto giusto che possa condurre il programma.

Si tratta di un grande banco di prova sia per la Rai quanto per i futuri conduttori scelti. Si parla al plurale perché ad accompagnare i telespettatori per tutta la durata dell’evento sarà senz’altro una coppia e sembra anche che il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, abbia già un paio di idee sui volti da proporre al proprio pubblico.

LEGGI ANCHE>> “Non posso dire altro”: Guenda Goria fa la misteriosa, ma sta per succedere davvero

Negli ultimi giorni si fanno sempre più insistenti le voci sulla possibile conduzione di Alessandro Cattelan – che grazie ad X-Factor è una figura chiave in quanto a contest musicali – e Chiara Ferragni, un volto tra i più controversi ma senz’altro in grado di attirare una grande fetta di pubblico.

Non si hanno però conferme di nessun tipo al momento e, anzi, moltissimi giornali parlano anche di un’altra possibile coppia tra le papabili, Andrea Delogu e Ema Stockolma, mentre altri invece rintracciano in Carolina Di Domenico – inviata nell’ultima edizione – la figura chiave della manifestazione musicale.