“Ho visto tutta la scena”: Uomini e Donne, ex tronista vittima di discriminazioni

La ex tronista di Uomini e Donne Anna Munafò ha partecipato a Miss Italia nel 2005 classificandosi seconda e solo oggi ha rivelato un triste retroscena di quell’esperienza.

Anna Munafò Uomini e Donne Miss Italia ingrassata bodyshaming
Anna Munafò a Miss Italia – Fonte: Facebook

Anna Munafò è diventata famosa nel 2014 quando ha partecipato come tronista al programma Uomini e Donne; dalla trasmissione è uscita con Emanuele Trimarchi, ma la loro relazione è durata pochissimo. La sua prima esperienza televisiva in realtà era stata quella di Miss Italia nel 2005, dove era arrivata seconda.

Oggi la Munafò è sposata con Beppe Saporita e circa un anno fa è diventata mamma del piccolo Michael. Come spesso accade, la gravidanza le ha fatto mettere su qualche chilo e il web non si è risparmiato il solito becero bodyshaming.

La Munafò ha risposto molto tranquillamente alle critiche, difendendo il suo nuovo corpo in cui si sente perfettamente a proprio agio e in un’intervista per Fanpage ha parlato anche di un’altra occasione in cui è stata discriminata per la propria fisicità.

LEGGI ANCHE >> Ilary Blasi, il sogno da piccola: voleva fare un mestiere impensabile

Miss Italia

L’aumento di peso di Anna non è solamente dovuto alla nascita del suo primo figlio, ma anche alla sua passione per la cucina e il buon cibo; la Munafò ha candidamente ammesso che le piace mangiare e che in questi anni ha messo su 31 chili; la cosa peggiore certo sono le reazioni delle persone a lei più vicine, amici e conoscenti.

“Dopo la gravidanza ho preso 31 kg. Dopo ne ho persi la metà e ne ho riprensi alcuni. Mi piace mangiare. Non mi importa dell’aspetto fisico. Un pomeriggio sono uscita, ero a un aperitivo e c’era una persona che conosco. Ha chiamato gli amici per mostrargli quanto fossi ingrassata. Ho assistito a tutta la scena”, ha raccontato a Fanpage.

LEGGI ANCHE >> “Ho provato molta ansia”: Serena Autieri, la rivelazione arriva solo ora

La situazione però non ha turbato più di tanto Anna, ormai abituata a commenti ed osservazioni di questo genere. Durante l’intervista ha raccontato un tremendo retroscena della propria partecipazione a Miss Italia, quando veniva considerata grassa nonostante pesasse appena 58 chili:

“Ero magra, ma non anoressica. Avevo le mie forme. Arrivammo sul podio io ed Edelfa Chiara Masciotta. Mi dissero che alcune delle finaliste si erano messe d’accordo che se avessi vinto io non mi avrebbero applaudito o festeggiato perché per loro ero grassa. Per loro ero la cicciona della situazione solo perché avevo i fianchi, il seno, il sedere. D’altronde è da quando sono piccola che di quello che dicono le persone non mi interessa nulla”, ha spiegato.