Anna Falchi, un gesto cattivo: “Ero gelosa di lui”

Il rapporto che lega Anna Falchi a suo fratello Sauro è fortissimo e la showgirl sa di avere sempre una persona su cui poter contare.

Anna Falchi Sauro fratello sorella
Anna Falchi da piccola – Fonte: Instagram

Anna Falchi è nata nel 1972 a Tampere, in Finlandia e qualche anno dopo i suoi genitori hanno accolto un altro bambino, un fratellino, Sauro. Il primo approccio da sorella maggiore non è stato dei migliori, ma poi il rapporto tra loro crescendo è migliorato ed oggi hanno un forte legame non solo affettivo, ma anche professionale.

Ospiti insieme alla trasmissione di Serena Bortone Oggi è un altro giorno, Anna e Sauro hanno rivelato qualche retroscena sulla loro relazione, raccontando anche alcuni episodi d’infanzia e una circostanza spiacevole in cui il fratello della Falchi ha dimostrato la sua profonda lealtà alla sorella.

LEGGI ANCHE >> Angela Melillo, l’ex naufraga perde la pazienza: replica durissima alle accuse

Sorella e fratello

 

Ver esta publicación en Instagram

 

Una publicación compartida por Hall B&B (@hallsuite)

Come spesso accade tra fratelli e sorelle, all’inizio la piccola Anna ha provato un po’ di gelosia per quella nuova personcina che arrivando a casa ha catturato l’attenzione dei suoi genitori. La Falchi ha raccontato un episodio divertente riguardo al loro primo incontro: “Appena l’ho visto avevo tre anni, ho deciso di tagliargli i suoi boccoli biondi perché ero gelosa. Per spaventarlo facevo la voce maschile, mi facevo chiamare Soffio e per anni gli ho messo paura”, ha spiegato la showgirl.

LEGGI ANCHE >> Selvaggia Lucarelli, difesa d’ufficio per la cantante: gli utenti non gradiscono

Ma dietro questi giochi infantili c’era un grande amore che legava Anna a suo fratello e che con il tempo è venuto fuori. Durante la loro vita si sono allontanati soltanto durante un periodo ben preciso, quando Sauro è diventato padre ed Anna non approvava perché temeva che avrebbe cambiato troppo la sua vita. “Lui mi dà sempre il consiglio giusto, nessun uomo mi conoscerà mai come mi conosce lui. L’unica volta che abbiamo litigato e ci siamo allontanati è stato quando ha fatto un figlio e temevo che la sua vita cambiasse troppo, avevo paura per lui, ma si è dimostrato un padre magnifico”.

D’altronde l’amore di Anna Falchi per suo fratello è ampiamente ricambiato; Sauro lo ha dimostrato appoggiando sempre la carriera di sua sorella e prendendo una decisione importante per proteggerla. “Una volta mi offrirono quaranta milioni per svelare dove fosse nascosta mia sorella con Fiorello, ma io ho scelto di rimanere con le mie dieci mila lire in tasca e non rivelare il segreto”, ha spiegato.