Carlo Conti, pessimo risveglio: così è davvero troppo

Quello di Carlo Conti è un pessimo risveglio. La Rai vuole correre ai ripari perchè così è davvero troppo. Vediamo cos’è successo

Palco dei David
David di Donatello su Rai1 (Raiplay)

Bruttissimo risveglio per Carlo Conti stamattina. Ieri sera il conduttore ha presentato la serata dei David di Donatello, la cerimonia di premiazione dedicata al mondo del cinema.

Nonostante l’incredibile inizio affidato a Laura Pausini e al suo meraviglioso canto, la serata non convince il pubblico. La fiction di canale 5 Buongiorno, mamma! con Raul Bova invece conferma il suo trend positivo.

La Rai potrebbe correre ai ripari, anche considerando l’enorme impegno di risorse impiegato per la serata di ieri sera. Vediamo nel dettaglio i dati di ascolto appena usciti.

LEGGI ANCHE>>>Lorella Cuccarini, novità lavorative a sorpresa: Mediaset pronta all’investimento

Carlo Conti, premia Sophia Loren ma non vince

Sofia Loren miglio attrice
Sofia Loren premiata ieri sera come migliore attrice (Raiplay)

I dati di ascolto non premiano Carlo Conti: la cerimonia dei David di Donatello si ferma solo all’11.6%. con 2.525.000 spettatori mentre su Canale 5 Buongiorno Mamma! vince con il 15,7% pari a 3.255.000 spettatori.

Brutte notizie dunque per il conduttore che però ha ricevuto una fortissima emozione. Conti ha avuto infatti l’onore di poter premiare l’immensa Sophia Loren come miglior attrice protagonista, che era visibilmente commossa ed emozionata.

POTREBBE PIACERTI ANCHE>>>Can Yaman sceglie l’Italia: fan in delirio per il nuovo progetto

Cosa succederà Rai? Si prevedono terremoti e nuovi cambiamenti anche in vista di un palinsesto estivo ancora da affinare nei minimi dettagli. Peccato per lo scivolone degli ascolti, è stata comunque una serata all’insegna della ripartenza, come aveva preannunciato Mattarella a Carlo Conti e al pubblico.

“Adesso le sale riaprono, e desideriamo anzitutto che il pubblico possa di nuovo godersi le emozioni del grande schermo in sicurezza” aveva detto il Presidente in occasione della cerimonia di presentazione dei candidati al David di Donatello.

Nonostante i dati di ascolto, ieri sera il pubblico può aver assaporato di nuovo la bellezza del Teatro dell’Opera di Roma nel suo splendore e quasi al completo, nel rispetto delle restrizioni.