Tifosi interisti nel panico: Conte-Inter, la bomba sta per esplodere

Con la vittoria dello scudetto sempre più vicina, i tifosi dell’Inter hanno un grosso motivo per preoccuparsi: quali sono i piani di Conte?

conte inter
Giuseppe Marotta e Steven Zhang (Getty Images)

I tifosi dell’Inter stanno vivendo un momento molto particolare. Da un lato l’euforia per uno scudetto che sembra ormai certo, dall’altra l’incertezza sul futuro societario. Dopo la partita di ieri lo stesso Conte ha dichiarato che “la vittoria del campionato è nostra al 95%” ma, mentre sul piano sportivo i nerazzurri mostrano grande serenità, ancora bisogna capire quali sono i piani del presidente Zhang.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Inter (@inter)

I problemi economici nella gestione della società sono ormai notissimi e c’è l’ipotesi molto concreta che i nerazzurri possano cambiare proprietà nelle prossime settimane. Questa incertezza, però, potrebbe provocare un effetto a catena con una vittima illustre: Antonio Conte. Non è un segreto che l’ex allenatore di Juve e Chelsea sia uno dei più ambiziosi (e ambiti) sulla piazza. Ambizione che, più di una volta, l’ha portato a scontrarsi con la società nerazzurra colpevole, a suo dire, di non fare abbastanza sforzi per garantire alla squadra un livello tecnico adeguato.

Leggi anche – Denuncia shock del giornalista Mediaset: allontanato per le pressioni della Juventus

Le nubi di incertezza sul futuro dell’Inter potrebbero portare Conte a fare una scelta sofferta ma non così incredibile, ovvero lasciare la guida tecnica nerazzurra prima del tempo. Infatti è più che plausibile che, dopo aver interrotto il dominio juventino in Italia dopo nove anni, Antonio Conte voglia puntare al massimo traguardo europeo: la vittoria della Champions League. Le incertezze economiche della società, però, potrebbero portare i dirigenti interisti a optare per un mercato “soft”, al risparmio, ipotesi che Conte non accetterebbe mai. L’allenatore interista, quindi, starebbe valutando seriamente il suo futuro.

I dubbi sul piano economico e sul futuro societario

conte inter
Antonio Conte (Getty Images)

L’attuale allenatore dell’Inter ha dimostrato negli anni di non avere paura dei cambiamenti e di puntare sempre al massimo livello. Non si è fatto problemi ad andare all’Inter nonostante le critiche che sapeva gli sarebbero piovute addosso, ha discusso spesso con i suoi dirigenti (in maniera anche forte sia all’Inter che al Chelsea) ed è uno dei nomi più appetibili sulla piazza. Le sue ambizioni non sono nascoste e sulla sua decisione di lasciare i nerazzurri potrebbe avere un peso enorme l’incertezza che accompagna la società da ormai un anno e mezzo e più.

Leggi anche – Buffon vuole di più dalla Juventus: incontro decisivo con Agnelli

Antonio Conte chiede chiarezza o solidità finanziaria di modo da poter fare un mercato adeguato ai suoi obiettivi europei. Se uno di questi due punti fondamentali del suo modo di lavorare dovesse venire a mancare o non dovesse trovare conferme in breve tempo, il suo addio all’Inter potrebbe arrivare prima del previsto.