Maria Teresa Ruta, frecciate in famiglia: torna a galla il passato

L’ex gieffina Maria Teresa Ruta torna a parlare del passato, i rapporti in famiglia non sono stati dei migliori, adesso escono altre verità

Maria Teresa Ruta
Maria Teresa Ruta al GFVip (Instagram)

Il rapporto conflittuale interno alla famiglia di Maria Teresa Ruta era venuto fuori già durante la partecipazione al Grande Fratello Vip. La donna ha confessato di aver accettato la partecipazione proprio perché era a conoscenza del fatto che anche la figlia Guenda fosse in gara.

Maria Teresa voleva recuperare quel rapporto che si era logorato nel tempo. Dopo l’adolescenza dei figli la donna è andata via di casa, voleva renderli più autonomi, così aveva spiegato durante un’intervista. Poco dopo era arrivata la replica di Guenda Goria, la figlia femmina, che aveva ben sottolineato di esser cresciuta sola tra baby sitter e genitori assenti ma al tempo stesso molto esigenti. 

I litigi familiari sembrano essersi conclusi con il riavvicinamento delle due. Entrambe hanno fatto un passo l’una verso l’altra. Nonostante ciò la Ruta è tornata ancora una volta a rispondere a domande sul suo passato, tirando in ballo il rapporto con i figli. Vediamo cosa ha dichiarato.

Potrebbe interessarti anche >>Gerry Scotti, clamorosa accusa dagli Stati Uniti: scoppia un caso mondiale

Maria Teresa Ruta spiega altri retroscena del suo passato, frecciate in famiglia

Maria Teresa Ruta si confessa tra le pagine del settimanale Chi. “Mi sono trovata spiazzata dall’indifferenza di Amedeo e dalla veemenza di Guenda” ha spiegato la donna, quasi giustificando il fatto di aver lasciato i suoi figli da soli.

Guenda voleva affermare se stessa e non ho più trovato gli strumenti giusti per non adirarmi” ha infine confessato l’ex gieffina. Secondo Maria Teresa il suo comportamento è stato giustificabile poiché specchio di quello dei figli. Si è allontanata perché non riceveva più attenzioni da loro.

Potrebbe interessarti anche >>Asia Argento e la sconcertante proposta: “Dobbiamo rimetterci insieme”

Ma in fondo qual è l’adolescente che pensa agli altri e non a se stesso? Alla fine ha concluso il suo sfogo rimarcando ancora una volta sugli ‘errori’ dei figli: “Bisogna dare amore, e per dare amore bisogna anche riceverlo“. Un discorso che poche madri condividerebbero, cosa ne penseranno i figli? Arriverà la loro risposta social?