Gerry Scotti, clamorosa accusa dagli Stati Uniti: scoppia un caso mondiale

Gerry Scotti, noto conduttore italiano, è stato accusato gravemente dagli Stati Uniti, adesso è finito nel mirino dei big 

Gerry Scotti
Gerry Scotti (Striscia la Notizia)

In realtà non è una novità. Gerry Scotti e Michelle Hunziker erano soliti creare gli sketch che ironizzavano sul taglio degli occhi asiatico. A quanto pare in questo periodo dove il politically correct gestisce i rapporti sociali e interpersonali, una nota figura dagli Stati Uniti ha gridato al razzismo. 

Lo sketch satirico non è stato visto di buon occhio motivo per il quale ritenuto del tutto inappropriato. Oltre all’imitazione dei lineamenti asiatici, i due conduttori erano soliti ironizzare sulla tipica pronuncia cinese che non riesce a dire bene la ‘R’.

Il profilo americano Diet Prada che vanta ben 2,7 milioni di follower ha condiviso dei contenuti già pubblicati dal noto scrittore Louis Pisano. Quest’ultimo criticava lo sketch dei due conduttori considerandolo del tutto fuori luogo. Il profilo Prada non si occupa solo di moda ma anche di temi importanti come l’appropriazione culturale. Vediamo l’accusa.

Potrebbe interessarti anche >>Asia Argento e la sconcertante proposta: “Dobbiamo rimetterci insieme”

Gerry Scotti e Michelle Hunziker sotto accusa, rischiano grosso

Gerry Scotti e Michelle Hunziker accusati
Gerry Scotti e Michelle Hunziker accusati, il messaggio di denuncia

Diet Prada è stato proprio il profilo social che aveva fatto scattare l’opinione pubblica contro la pubblicità di Dolce&Gabbana ritenuta razzista nei confronti del popolo cinese nel 2018.

La scena incriminata di questa volta è quella che ha aperto il il servizio dell’inviato Pinuccio per la sua rubrica ‘RaiScoglio24’. Il servizio era dedicato proprio alla gestione della sede Rai di Pechino, motivo per il quale i due conduttori, Gerry e Michelle, hanno fatto il verso della pronuncia cinese senza la ‘R’, imitando i lineamenti asiatici tirandosi gli occhi verso l’esterno.

Potrebbe interessarti anche >>Alessandro Borghese, una scoperta sconvolgente: fan allibiti

Gerry Scotti, ex membro del Parlamento italiano, e Michelle Hunziker, attrice e modella italo-svizzera, hanno iniziato deridendo la pronuncia cinese” Questo l’incipit del duro sfogo d’accusa. “I conduttori hanno quindi continuato alzando gli angoli degli occhi alla maniera dei comuni gesti razzisti intesi a caricaturizzare i lineamenti asiatici“.

Cosa succederà adesso? Si andrà per vie legali oppure i conduttori si scuseranno per i fraintendimenti creatisi? Staremo a vedere.