Enrica Bonaccorti e il suo tremendo passato: un’orribile verità

La signora della televisione italiana Enrica Bonaccorti ha alle spalle un passato tremendo che nasconde un’orribile verità.

Enrica Bonaccorti passato tremendo
Enrica Bonaccorti, 2018 – Fonte: Getty Images

Enrica Bonaccorti è una gran signora della televisione italiana che, nonostante abbia superato già la soglia dei 70, continua a portare avanti con energia la sua carriera e dal 2019 è alla guida del talk show di TV8 Ho qualcosa da dirtioltre a partecipare come opinionista in vari programmi. Il suo avvicinamento al mondo dello spettacolo è avvenuto attraverso il teatro e risale a quando era ancora un’adolescente; poi il debutto televisivo arriva ad inizio anni ’70 e il successo vero e proprio solo negli anni ’80 con qualche film e varie prove di conduzione in trasmissioni note. Poche volte, in questi molti anni sul piccolo schermo, la Bonaccorti si è aperta veramente, ma mesi fa, nel corso di una puntata di Storie Italiane, ha raccontato una verità tremenda.

LEGGI ANCHE >> “Era troppo presto”: Arisa e Andrea Di Carlo, frecciatine e nuovi equilibri

Gli abusi

Enrica Bonaccorti passato tremendo
Enrica Bonaccorti – Fonte: Instagram

Enrica Bonaccorti, presente in studio durante una puntata di Storie Italiane, si è lasciata andare ad una clamorosa confessione. L’argomento era la storia di Giada Vitale, una ragazza che aveva subito abusi in sagrestia da un sacerdote e sentendo il racconto, la Bonaccorti non ha potuto trattenere le emozioni e ha deciso di parlare. Enrica ha raccontato di aver subito anche lei degli abusi, negli anni ’50, quando aveva 8 anni; ad approfittare di lei sarebbe stata una persona molto vicina alla famiglia, anche se non un parente.

Proprio per questo motivo la conduttrice non ne ha mai parlato nemmeno con i propri genitori e aveva anche deciso di non parlarne pubblicamente per il timore di cosa i media avrebbero potuto ricamarci. “Non sono rimasta traumatizzata da queste brutte esperienze. Sono figlia di una cultura che all’epoca dava certe cose per scontate. Ma non basta dare un calcio per difendersi, specie se si ha 8 anni e chi abusa è un adulto. Erano persone molto vicine alla mia famiglia e i nomi non potevano essere fatti”, ha spiegato la Bonaccorti.

LEGGI ANCHE >> “Da 2 al giorno a 2 a settimana”: Laura Chiatti piccante, tra intimità e… maternità

Tutte le altre violenze

Enrica ha spiegato di aver subito molte altre violenze tra gli 8 e i 19 anni e anche più tardi, quando era già una donna adulta che lavorava in televisione. D’altronde erano tempi diversi, certi comportamenti erano quasi normalizzati e le esperienze di questo tipo erano all’ordine del giorno per tutte le ragazze.Mi è capitato un episodio a 8 anni e poi altri come spesso alle ragazze succede”, ha raccontato la Bonaccorti. Mesi dopo, ancora ospite di Storie Italiane, ha svelato di aver subito molestie anche tra i 15 e i 16 anni ed ha dichiarato: “Ho subito tante violenze, tanto da pensare: forse è colpa mia”. La conduttrice si è detta pentita di aver raccontato la propria storia pubblicamente, si è però rallegrata dei messaggi ricevuti da alcune donne che l’hanno ringraziata per la sua testimonianza.