Meghan Markle e le accuse di razzismo: le nuove rivelazioni ribaltano tutto

Una biografa molto vicina alla Royal Family ha rivelato la verità dietro le accuse di razzismo di Meghan Markle: la rivelazione. 

Meghan Markle Royal Family
Meghan Markle – Fonte: Getty Images

Nelle scorse settimane è arrivata l’intervista del Principe Harry e di Meghan Markle. Dichiarazioni che hanno scatenato un vero e proprio terremoto nella casata inglese. In particolare, a scatenare numerose polemiche è stata l’accusa di razzismo della Royal Family nei confronti del piccolo Archie. “Quando ero incinta, qualcuno a corte si chiedeva quanto sarebbe stata scura la sua pelle”. Queste le parole della duchessa del Sussex che hanno fatto partire una vera e propria caccia alle streghe. In molti si sono chiesti chi possa essere il destinatario di queste accuse. In un primo momento, il colpevole è stato cercato tra i membri più stretti della famiglia con la Royal Family che ha voluto smentire categoricamente ogni accusa. Poi, però, è venuto fuori un nome, quello della Principessa Anna.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Royal Family: Meghan ha deciso, altra picconata alla tradizione

Meghan Markle, l’accusa alla Principessa Anna

Royal Family Meghan Markle
Principessa Anna (GettyImages)

“Non siamo una famiglia razzista”, queste le parole del Principe William che ha provato a stroncare sul nascere ogni possibile polemica. Parole che non sono bastate perché la ricerca, tra i familiari, è ricominciata. A rivelare nuovi dettagli è stata la biografa Lady Colin Campbell nel suo podcast. La donna, citando una fonte reale, ha sottolineato che la persona al centro delle accuse sarebbe quindi la Principessa Anna, figlia della Regina Elisabetta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>  Royal Family, matrimonio tra Harry e Meghan: smentita clamorosa dell’arcivescovo

La biografa ha voluto, però, puntualizzare la verità dietro queste accuse: “In verità però la figlia della sovrana è stata fraintesa, il colore della pelle non c’entra nulla. La sua preoccupazione riguardava l’incapacità di Meghan di adattarsi al ruolo. Vedeva dei rischi all’orizzonte e pensava che la duchessa non avrebbe avuto rispetto dell’istituzione. Immaginava che, se fosse arrivati dei figli, si sarebbero creati enormi problemi. Nessuno è colpevole di razzismo, ma senza dubbio la principessa Anna è stato quella che in famiglia più di tutti era contraria al matrimonio con Meghan”.

Una polemica quindi destinata a proseguire a meno di clamorose smentite dalla corona inglese o dai duchi del Sussex. Al momento tutti restano in silenzio ma aumentano le accuse, le ipotesi ed i possibili risvolti della situazione.