Via libera EMA al vaccino Johnson & Johnson: ecco quando arriva in Italia

Buone notizie per la lotta al Coronavirus: l’Ema ha approvato il vaccino Johnson & Johnson in arrivo anche in Italia, i dettagli.

Johnson&Johnson
Vaccino Johnson&Johnson (GettyImages)

Se fino ad oggi la lotta dell’Italia prevedeva tre tipologie di vaccini, nelle prossime settimane potrebbe registrarsi una vera svolta. Non più solo AstraZeneca, Pfizer e Moderna ma l’arsenale di vaccini per contrastare il Covid in Italia, si arricchisce con l’arrivo del nuovo vaccino Johnson & Johnson. In queste ore è, infatti, arrivata l’approvazione da parte dell’Ema, l’agenzia del farmaco. Le prime saranno disponibili in Italia, con ogni probabilità, dalla prossima metà di aprile. Una soluzione che potrebbe dare una forte spinta alla campagna di vaccinazione.

Johnson & Johnson, tutte le novità

Johnson
Vaccino Johnson&Johnson (GettyImages)

La produzione del vaccino Janssen permetterà all’Italia di velocizzare la vaccinazione della popolazione. Anche perché questo nuovo vaccino prevede una conservazione possibile in frigorifero per almeno tre mesi. Ma soprattutto l’iniezione può avvenire attraverso una singola dose. Una condizione che lo rende l’ideale nel caso si decidesse per il coinvolgimento dei medici di fase nella somministrazione. Le indagini fatte sugli effetti del vaccino sembrerebbero essere più che positive. Tra gli effetti si sono notati solo casi di febbre e dolori nel punto di iniezione. Inoltre, si è notato come gli effetti negativi siano decisamente inferiori a quelli riscontrati nelle altre tipologie di vaccini.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Il vaccino Sputnik arriva in Italia: accordo con la regione Campania

La domanda che tutti si pongono, però, è relativa all’efficacia del suddetto vaccino. Secondo i diversi studi e le indagini, sarebbe emersa una efficacia pari all’85%, inferiore all’efficacia del Pfizer. Contemporaneamente, però, si è potuto notare come questo riesca a generare una riduzione del 67% della malattia sintomatica. Inoltre, il suddetto vaccino risulta anche essere quello che ha la maggiore efficacia nella lotta alla variante africana del Coronavirus. Quest’ultima è la variante che gli scienziati più temono per la sua capacità di attaccare il sistema immunitario. In queste ore, quindi, oltre all’approvazione finale dell’Ema, è arrivata anche la conferma circa l’arrivo delle prime dosi in Italia. L’annuncio è arrivato da parte del presidente del Consiglio regionale della Liguria, Gianmarco Medusei. “Il commissario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo mi ha detto che i vaccini Johnson & Johnson arriveranno in Italia dal 16 aprile”, ha dichiarato nel corso del maxi hub vaccinale della Fiera di Genova.