“Se mi imbarazzasse non lo farei”: Tommaso Zorzi sfacciato, confessione a sorpresa

L’opinionista dell’Isola dei Famosi Tommaso Zorzi fa una confessione a sorpresa non avendo paura di mostrarsi sfacciato.    

Tommaso Zorzi sfacciato
Tommaso Zorzi (Screenshot)

Le interviste si susseguono una dopo l’altra e Tommaso Zorzi continua fornire nuovi dettagli su di sé, sui suoi gusti e sulle sue attitudini.  Nelle ultime dichiarazioni rilasciate al quotidiano Libero, l’opinionista dell’Isola dei Famosi si dimostra sfacciato, confessando senza remore l’aspetto che più lo attrae del mondo dello spettacolo.

Il ragazzo ha ormai la strada avviata verso la carriera televisiva. Mediaset ha puntato su di lui come non era mai successo prima, riconoscendogli il talento per sfondare. E rileggendo le parole dell’intervista, ci si può già fare un’idea sullo stile del format che lo vedrà solo al comando, nella veste di conduttore.

Tommaso ama il trash e non fa nulla per nasconderlo. Anzi, lo ritiene il suo habitat naturale. L’elemento naturale nel quale si sente a suo agio e in grado di dare il meglio.

Potrebbe interessarti –  “Non dovrebbe essere in Parlamento”: Elodie furiosa, attacco al senatore leghista

Tommaso Zorzi sfacciato: “Sono cresciuto a pane e trash”

Tommaso Zorzi sfacciato
L’influencer Tommaso Zorzi (Instagram)

L’autore dell’intervista è andato giù diretto, chiedendogli se non prova imbarazzo nel frequentare il trash televisivo. E Tommaso ha risposto con la faccia tosta di chi è molto sicuro di sé.

“Se mi imbarazzasse il trash non farei questo lavoro”, ha risposto a bruciapelo. E ancora: “Io mi nutro di trash, sono cresciuto a pane e trash“. Affermazione che non ammette repliche e che lascia intendere quale sarà il suo futuro prossimo in televisione.  E come per ribadire il concetto si è concesso una citazione importante: “’Per fare trash bisogna essere un po’ trash’. Credo l’abbia detto Bonolis”.

Potrebbe interessarti – Diletta Leotta e Can Yaman, qualcosa bolle in pentola: l’avvistamento è sospetto

Il riferimento non è casuale e suona quasi come un augurio. Bonolis è un pezzo da novanta della programmazione Mediaset. Uno che la televisione la sa fare e cha costruito un carriera straordinaria con programmi tipo Ciao Darwin, che quanto a trash non ammette rivali.

Ma in attesa di emulare le gesta di Bonolis, Zorzi può accontentarsi dell’affetto e dell’attenzione dei fan che sono in continua crescita. Oramai, qualunque cosa dica e faccia, Tommaso Zorzi fa tendenza. Cosa che lo rende orgoglioso e un po’ lo spaventa. “Mi fa piacere, anche se a volte esagerano. Non so, dico ‘buongiorno ragazzi’ e la gente scrive ‘È un genio!’. Addirittura!”

Però c’è anche la possibilità che il successo svanisca con la stessa velocità con la quale è arrivato. Il mondo dello spettacolo funziona così, un errore può essere fatale. Paura che non riguarda Tommaso: “Sono come il nero: non passo mai di moda”.