“La nostra era una storia vera”: valanga su Can Yaman e Diletta Leotta, provocazione avvelenata

Valanga sulla relazione tra l’attore Can Yaman e la giornalista Diletta Leotta: arriva una provocazione avvelenata che fa sorgere molti dubbi.     

yaman diletta leotta provocazione
Can Yaman e Diletta Leotta (Instagram)

Ancora dubbi sulla relazione tra Diletta Leotta e Can Yaman. Dubbi che nascono dalle affermazioni di chi, in un passato non molto lontano, ha avuto una love story con la giornalista sportiva.

Intervistato da Silvia Toffanin, nel salotto di Verissimo. il pugile Daniel Scardina ha parlato del suo rapporto con Diletta, lanciando quella che potrebbe essere una provocazione tanto velata quanto avvelenata.

Il pugile ha raccontato le tappe salienti della sua vita e della sua carriera di atleta. Nato a Rozzano, nella periferia milanese, ma di origini siciliane, Daniel ha tirato i primi pungi a 8 anni per poi diventare ‘King Toretto’, pugile di livello internazionale.

Nel corso dell’intervista non potevano mancare le domane sulla sua vita sentimentale e soprattutto sul suo rapporto con Diletta Leotta, storia d’amore che ha riempito le pagine dei rotocalchi per giorni e giorni.

Potrebbe interessarti – “Mai detto di essermi innamorato”: Pretelli fa marcia indietro, caos tra Salemi e Gregoraci

Can Yaman e Diletta Leotta, la provocazione di Scardina: “Era una storia vera”

yaman diletta leotta provocazione
Daniele Scardina e Diletta Leotta – Fonte: Instagram

Silvia Toffanin ha chiesto a Scardina se ci sono novità in campo amoroso che lo riguardano. “Sono super focalizzato su di me e sul mio cammino, sul mio percorso. E quello che sto dando alle persone”, ha risposto il pugile, dichiarando di essere attualmente single.

Poi la padrona di casa di Verissimo ha volto sapere qualcosa in più sulla relazione con Diletta Leotta, oggi impegnata con Can Yaman. Relazione sulla quale esistono ancora parecchi dubbi. Sono in molti a credere che il rapporto tra la giornalista e l’attore turco sia studiata a tavolino per motivi promozionali.

Potrebbe interessarti – “Mi hanno chiamata”: colpo di scena Laura Pausini, l’atteso confronto c’è stato

“Una storia bellissima, eravamo complici in tutto”, ha spiegato Scardina. Che poi ha confidato: “Eravamo veri, era una storia vera. Un bel periodo, ero innamorato”. Ed è qui che nascono i dubbi. La sottolineatura della parola “vero”, potrebbe essere casuale o magari potrebbe rappresentare una vera e propria provocazione, che avvallerebbe le ipotesi di chi non crede alla relazione tra Diletta e Can.

Ciò non toglie che il pugile continui a nutrire nei confronti della sua ex fidanzata grande rispetto e effetto. “Non ci sentiamo più, però le voglio bene, la rispetto tanto per la grande donna che è”, ha spiegato Scardina. E quando la  Toffanin gli ha ricordato la storia attuale con Yaman, il pugile ha chiuso la questione con un auguro: “Spero che sia felice”.