“Imbarazzante”: gaffe social di Akash Kumar, i commenti sono impietosi

Gaffe social del modello ed ex concorrente dell’Isola dei Famosi Akash Kumar: i commenti sono impietosi.

Akash Kumar gaffe
Akash Kumar (Instagram)

Il modello dagli occhi di ghiaccio Akash Kumar continua ad attirare su di sé gli attacchi e gli sberleffi dei social. La gaffe di cui si è macchiato nelle ultime ore è parecchio grossolana e facilmente evitabile. È normale quindi che abbia scatenato un sequela di commenti impietosi.

Dopo aver abbandonato l’Isola dei Famosi sbattendo la porta, il ragazzo ha fatto parlare di sé, dimostrando una vis polemica inesauribile. Se l’è presa prima con Ilary Blasi, poi con Elettra Lamborghini e soprattutto con Tommaso Zorzi, bersaglio preferito delle sue ultime uscite social.

Sul suo profilo Instargam, Akash sembra aver ingaggiato una lotta solitaria contra il mondo. E a maggior ragione dovrebbe fare attenzione quando decide di pubblicare qualcosa, magari usando parole non sue, come è accaduto con l’ultimo post, nel quale ha attribuito in maniera errata un aforismo.

Potrebbe interessarti – Tina Cipollari, il terrore ed il lieto fine: una giornata da incubo a Roma

Gaffe social di Akash Kumar, i commenti sono impietosi: “Imbarazzante… una dietro l’altra”

 gaffe Akash Kumar
Il post di Akash Kumar – Screenshot Instagram

A scatenare la rappresaglia degli utenti di Instagram è la frase che accompagna la foto sorridente del suo ultimo post: “C’è una sola felicità nella vita: amare ed essere amati. Sigmund Freud”. Purtroppo per Akash Kumar l’aforismo non è del padre della psicoanalisi ma della grande scrittrice francese George Sand.

Un errore evitabilissimo, visto la ricchezza di informazioni presenti sulla Rete. Cosa che agli occhi degli internauti ha reso l’errore ancora più imperdonabile e che si aggiunge alla gaffe sul colore dei suoi occhi, circostanza nella quale  è riuscito a smascherarsi da solo.

Potrebbe interessarti – “È diventato atroce”: Belen Rodriguez tra rabbia e dolore, la confessione scotta

I commenti al post con l’aforismo sono impietosi. C’è chi infatti liquida l’incidente letterario senza pietà bollandolo come “Imbarazzante”.  Qualcun altro, memore di quanto accaduto nei giorni scorsi, mette il dito nella piaga: “No vabbè non ci credo. Una gaffe dietro l’altra”. Ma non si contano i commenti molto meno morigerati, pieni di apprezzamenti che definire pesanti è un eufemismo.

D’atro canto, c’è qualcuno che invece usa la comprensione del maestro verso l’allievo che non si applica per tentare di riportarlo sulla retta via: “Akash quando si fanno delle citazioni bisogna essere sicuri della fonte: la frase non è di Freud, la cui psicanalisi è ben lontana dal contenuto, ma è, probabilmente, di George Sand”.  In fine c’è chi tenta di difenderlo, perché considera esagerati gli attacchi: “Troppo accanimento su questo ragazzo lasciatelo vivere in pace”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Akash Kumar (@iamakashkumar91)