Paura per Mertens, il belga ad un passo dal dramma: il racconto

Brutta disavventura per l’attaccante del Napoli, Dries Mertens lo scorso weekend: il belga ha fatto ritorno in patria per recuperare dall’infortunio alla caviglia, ma il velivolo ha avuto un problema.

Dries Mertenes (Fito: Getty Images)

Dries Mertens è ormai da tempo una delle colonne del Napoli guidato da Rino Gattuso, che non può però contare al momento sul suo supporto a causa di un infortunio alla caviglia che lo tiene lontano dai campi ormai dallo scorso 16 dicembre. Il giocatore, con l’assenso della società, ha così deciso di dirigersi in Belgio, suo Paese natale, per sottorposi a cure specifiche nella speranza di poter rivolvere definitivamente il problema. Non tutto è però andato come si sarebbe aspettato.

Potrebbe interessarti – Brutta tegola per il Napoli, nuovo infortunio per Mertens, quando tornerà?

Secondo quanto riportato dal quotidiano locale Het Laatste Nieuws, sabato scorso l’aereo locale su cui viaggiava l’attaccante è stato costretto a una manovra di emergenza, che ha portato il veivolo a cambiare parzialmente rotta e ad atterrare l’aeroporto di Deurne, nei pressi di Anversa. A determinare il cambio di programma sono stati gli acquazzoni che si sono abbattuti nella zona  e che hanno ridotto parzialmente la visibilità del pilota.

Dries Mertens esulta dopo un gol (Foto: Getty Images)

La paura di Mertes in viaggio: cosa è accaduto

Fortunatamente il belga non ha riportato ferite o lesioni, ma la paura inevitabilmente è stata forte. Anche una volta arrivati a Deurne, le difficoltà non sono mancate. La pioggia ha infatti fatto finire il velivolo nell’erba, fino a richiedere l’intervento dei vigili del fucoo. Non solo, è stato necessario l’impiego di due veicoli tecnici per rimediare.

Potrebbe interessarti – Calciomercato Napoli, rivoluzione in arrivo: non solo Gattuso pronto a salutare

Secondo il programma stilato dallo stesso giocatore, ora potrà seguire un percoso di recupero con Lieven Maesschalck, fisioterapista della sua Nazionale che lo conosce quindi al meglio e sa come aiutarlo a mettersi alle spalle l’infortunio. Mertens aveva comunque provato a stringere i denti e a scendere in campo nell’ultima gara disputata contro lo Spezia, ma il dolore si era poi rivelato troppo forte fino a spingerlo a chiedere il campo. Poter tornare a contare su di lui potrebbe su di lui potrebbe essere importante per Gattuso e per tutta la squadra che, a breve tornerà a essere impegnata in Europa League, oltre a dover fare il possibile per ottenere il quarto posto, che consentirebbe agli azzurri di disputare la Champions nella prossima stagione.