Gf Vip, bufera a Mediaset: gravissimi provvedimenti per Alfonso Signorini

Gravi accuse al Gf Vip, il Codacons si scaglia contro Alfonso Signorini e il reality show, chiede immediati provvedimenti. Ecco cosa è successo.

Alfonso Signorini
Alfonso Signorini (Getty Images)

Sono ormai le ultime settimane per il reality show più seguito di Mediaset. Il Grande Fratello diretto da Alfonso Signorini è giunto quasi al termine, guardando indietro sono tanti i concorrenti ed ex concorrenti cacciati o ammoniti per comportamenti o linguaggi fuoriluogo.

Ad aver rischiato grosso questa volta è stata Alda D’Eusanio, la nuova concorrente appena entrata nella Casa. Avrebbe utilizzato una parola molto razzista che purtroppo ancora oggi viene spesso utilizzata, ma dovrebbe essere eliminata dal vocabolario in quanto retrograda e offensiva. Alfonso ha chiamato immediatamente la donna nel Confessionale per farla scusare con tutti: questa volta la conduzione del programma ha chiuso un occhio, ma non è sempre stato così.

Durante la settimana non è stata solo Alda a rischiare gravi provvedimenti, ma parliamo anche dello stesso Alfonso. Vediamo cosa è successo.

Potrebbe interessarti anche >>Sanremo 2021: Chiara Ferragni bacchetta suo marito Fedez -Foto

Il Codacons chiede provvedimenti per Signorini, “programma diseducativo”

Alfonso Signorini
Alfonso Signorini

Il Codacons, associazione preposta alla tutela del consumatore, si è scagliato contro il conduttore del reality show di Mediaset. Ciò che ha rotto in definitiva il vaso è stato il commento fatto da Alfonso alla Gregoraci immediatamente censurato, ma in realtà il programma era già nel mirino da tempo.

Quando arrivi a casa, picchia Elisabetta Gregoraci. Tu non sai perché, ma lei sì“. Questa la frase espressa da Signorini durante la puntata: aveva già fatto rabbrividire il pubblico, poi l’intervento diretto del Codacons. L’associazione ha fatto l’appello alla Mediaset per l’espressione sessista e fuoriluogo: “Ci aspettiamo provvedimenti verso il conduttore perché in un momento come quello attuale in cui si combatte il fenomeno della violenza sulle donne, frasi come quella pronunciata ieri rischiano di vanificare tutti gli sforzi fatti finora”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>GF Vip nuovo colpo di scena: minaccia senza precedenti di Zenga

Successivamente l’accusa del Codacons si estende all’intero Reality show, sollecita Mediaset ad un ripensamento sull’intero programma, sottolineando che in tv non si può pensare solo agli incassi e alla pubblicità, ma c’è bisogno anche di moralità, per questo esorta a cancellare dai palinsesti Grande Fratello, “diseducativo e pericoloso”.