Angolo Terme, cadono in un dirupo davanti alla figlia di cinque anni

Una coppia di turisti milanesi è precipitata in un burrone davanti alla figlia di soli cinque anni: è successo ad Angolo Terme, in Val Camonica.

angolo terme coppia precipita dirupo val camonica
Un elicottero del soccorso alpino al lavoro (Pixabay)

Tragedia ad Angolo Terme, in Val Camonica, dove poche ore fa una coppia di turisti milanesi ha perso la vita precipitando in un burrone. Secondo le prime ricostruzioni fatte dai soccorritori i due turisti, che facevano parte di un gruppo di escursionisti, stavano facendo una camminata sul Monte Vareno. Poco dopo le 13 la donna, di 35 anni, è scivolata in un burrone; nel tentativo di salvarla anche il marito, di 49 anni, è caduto.

I due sono precipitati per oltre 200 metri, morendo sul colpo. Il tutto è successo davanti agli occhi impotenti del resto del gruppo, di cui faceva parte anche la figlia della coppia di soli 5 anni. Per constatare il decesso dei due e recuperare le salme è stato necessario l’intervento dell’elisoccorso di Brescia. Sul posto anche il Soccorso Alpino e Speleologico, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Breno.

LEGGI ANCHE >>> Tragedia a Torino, muore dopo lo schianto in mountain bike

Coppia precipita in un dirupo ad Angolo Terme: non è il primo incidente

angolo terme coppia precipita dirupo val camonica
Un elicottero del soccorso alpino al lavoro (Pixabay)

Questo 2021 è cominciato sotto una cattiva stella, almeno per quanto riguarda la zona montana della Val Camonica. L’incidente che ha ucciso due coniugi milanesi sul Monte Vareno infatti non è il primo avvenuto quest’anno nella zona, una delle più amate dagli escursionisti. Sono almeno due infatti gli incidenti mortali che hanno avuto nelle prime settimane del nuovo anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Omicidio Sacchi: evade dai domiciliari, secondo arresto

Uno di questi ha avuto luogo a Monno, dove una valanga ha travolto un ventenne che viaggiava su una motoslitta. Il giovane, residente in provincia di Como, è deceduto durante l’incidente rendendo vano l’intervento dei soccorritori. Un altro tragico incidente ha coinvolto un insegnante di 33 anni, disperso durante una camminata sui monti di Bienno in provincia di Brescia. Le ricerche del giovane, durate ben 5 giorni, hanno purtroppo ritrovato l’uomo già cadavere.