Ma quale Roma: dalla Spagna sono certi, il destino di Allegri è già segnato

Massimiliano Allegri sarebbe vicino a essere ingaggiato da una nuova squadra, pronta a puntare su di lui dall’estate. Ma c’è anche un top club estero che lo punta.

Massimiliano Allegri potrebbe presto tornare in panchina. A quasi due anni dall’addio alla Juventus, al tecnico toscano le offerte non sembrano mancare. A puntare su di lui sarebbe una squadra italiana, la Roma, che potrebbe salutare a fine stagione Paulo Fonseca, con ogni probabilità indipendentemente al risultato che riuscirà a ottenere in campionato e in Europa League. E la scelta della società sarebbe così ricaduta sul toscano, che può vantare in carriera ben sei scudetti, uno conquistato alla guida del Milan e cinque con la Juventus (a cui si aggiungono due finali di Champions League, entrambe perse).

Potrebbe interessarti – Ambra Angiolini esce allo scoperto sul matrimonio con Allegri

Non è comunque la prima volta che il nome di Allegri viene accostato a quello del club giallorosso. Nell’estate del 2013, infatti, sembrava essere sul punto di lasciare i rossoneri, con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale del suo contratto per trasferirsi nella capitale. In quell’occasione, però, l’ex ad Adriano Galliani, a cui era particolarmente elevato era intervenuto per spingerlo a rimanere in modo tale che potesse essere lui a giocarsi il turno preliminare che avrebbe potuto portare la squadra alla fase a gironi di Champions League. L’addio con via Aldo Rossi sarebbe comunque avvenuto qualche mese dopo, sostituito da Clarence Seedorf.

Potrebbe interessarti – Retroscena Allegri: ha detto no al Chelsea, il suo futuro è già scritto

Anche il Real Madrid interessato ad Allegri

Allegri si è però sempre detto interessato a tornare in panchina solo in caso di offerta giudicata davvero interessante. E all’orizzonte, secondo quanto riportato da Calciomercato.it, ci sarebbe anche la possibilità di approdare a Madrid, sponda Real, che starebbe pensando di chiudere il rapporto con Zinedine Zidane.

Zinedine Zidane può lasciare il Real Madrid (Foto: Getty Images)

La testata iberica OkDiario! non sembra avere grossi dubbi. Il francese dovrebbe lasciare i “blancos” a giugno in maniera del tutto amichevole e l’italiano sarebbe uno dei nomi più accreditati per la sua successione. L’unica alternativa sembra essere quella di Nagelsmann.