I commenti shock a Rosa Perrotta: “Poi vi lamentate quando escono i figli gay…”

Rosa Perrotta è allibita, decide di denunciare sui social i commenti da shock che ha ricevuto. Ecco cosa è successo. 

Rosa Perrotta-
Rosa Perrotta-

Proprio ieri abbiamo visto Rosa Perrotta disperata per aver perso il portafoglio. Aveva descritto ai suoi followers tutto l’accaduto, ma a parte i documenti da rifare l’aveva presa abbastanza bene. Oggi però qualcosa l’ha fatta davvero adirare. Rosa ripubblica nelle stories di Instagram parte dei commenti ricevuti negli ultimi giorni in merito ai colori che fa indossare al bambino.

E’ ancora molto in voga la teoria del ‘sesso dei colori’: si è fermamente convinti che il celeste sia un colore da maschietto e rosa, invece, solo per le femminucce. A queste idee si aggiunge anche quella dell’orientamento sessuale: se un maschio si veste di rosa potrebbe cambiare orientamento sessuale. E’ assurdo pensare che nel 2021 si debba assistere ancora a queste teorie antiche e prive di alcuna base scientifica sensata. Rosa decide di denunciare lo stereotipo attraverso il suo profilo Instagram, ecco cosa ha fatto.

Potrebbe interessarti anche >>Rosa Perrotta e il fastidioso incidente a Milano, cosa sarà successo?

Rosa Perrotta si scaglia contro i commenti shock dei fans

Rosa Perrotta risponde ai commenti
Rosa Perrotta risponde ai commenti

Rosa ha deciso di riportare tutti i commenti ricevuti dai fans in merito al fatto che vestisse il bambino con il rosa. “Perché le scarpe rosa?”, “ma perché le scarpe rosa ma Dodo non era un bel maschietto?“, “Le scarpe rosa ? Poi vi lamentate quando escono i figli gay“, sono queste le accuse esposte nei Direct alla giovane madre. Anche la stessa Perrotta stenta a crederci, eppure sono davvero tante le donne che l’hanno accusata per aver vestito il piccolo con indumenti color rosa. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>Gf Vip: Lo sfogo di Giulia, una notte da incubo!

Rosa Perrotta risponde alle accuse
Rosa Perrotta risponde alle accuse

Ha deciso di riportare tutto nelle stories e poi di ironizzarci su: “Ma dite che la felpa viola pure è contagiosa? Lo può contaminare?“, continua:”Ma lo scatolone rosa? Contagia quello? Chiedo per un’amica“. Nascosta dalla chiave ironica, si sente comunque la disperazione di chi si ritrova a dover rispondere a commenti del genere.