Roma, vera tragedia a Villa Gordiani: madre e figlio morti in casa

La tragedia si è consumata nella zona est della Capitale durante le feste. Madre e figlio sono stati trovati morti in casa. 

polizia villa gordiani
polizia villa gordiani (Getty Images)

E’ una vera tragedia quella in Villa Gordiani. Una tragedia senza violenza. Madre e figlio sono stati trovati morti in casa, nessuno li ha visti dopo le feste a quanto dicono i vicini. Forse è stato proprio il dramma della solitudine a farsi carico della loro morte.

Miranda e Marco Colonna, sono stati trovati morti in casa nella zona di Villa Gordiani, al Prenestino. I due avevano rispettivamente 94 e 64 anni. Vivevano da una vita insieme e forse proprio questa solitudine li ha spinti al tragico atto.

Leggi anche >>Matteo Renzi, tutto sull’uomo che ha in mano il destino dell’Italia

Madre e figlio morti in casa, ritrovati dai vicini

polizia roma
polizia Roma (Gett images)

I due sono stati trovati morti in casa. A dare l’allarme i vicini che non li vedevano più già da tre settimane. Hanno chiamato la polizia perché non rispondevano ormai da giorni. Hanno iniziato a sentire degli odori sospetti che provenivano proprio dall’appartamento dei due.

Hanno poi riferito all’investigatore di averli visti l’ultima volta alla vigilia di Natale. Dopo lo  scambio di auguri si sono però perse completamente le tracce. Ieri la tragica scoperta è stato uno shock anche per i vicini.

Secondo i rilevamenti non ci sarebbero stati segni di violenza, né segni di effrazione a porte e finestre di tutto l’appartamento. La porta principale è stata trovata chiusa da dentro, e il figlio steso sul letto con ancora il pigiama addosso. L’anziana signora sembra invece esser stata trovata stesa per terra in salotto.

Potrebbe interessarti anche >>Caserta, accoltellato DJ di fama mondiale: arrestato 61enne

Fra le prime ipotesi investigative si segue l’idea che il primo a morire fosse stato Marco e che poi la donna sia morta successivamente avendo trovato il corpo del figlio privo di vita. Verrà fatta l’autopsia per gli accertamenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.