Covid19: scoppiano i casi in California, ecco i dati

Covid19, scoppiano i casi di positivi in California, i dati iniziano a preoccupare, 1 su 10 si è contagiato. Ecco i dati.

Covid California
Ospedale covid California (Getty Images)

E’ appena arrivata la notizia dall’America, sembra che in California ci sia un vero caos: i contagiati crescono a vista d’occhio e dopo gli sconvolgimenti politici degli ultimi giorni la situazione non riesce ad essere contenuta.

Sembra che alcune zone dell’America siano messe molto peggio rispetto all’Italia in termini di contagi. Nonostante il nostro indice Rt in salita, infatti, abbiamo una situazione ancora abbastanza contenuta: le terapie intensive non sono al collasso.

Il problema americano della sanità è il prezzo dell’assicurazione troppo alto, molte persone non possono curarsi perché non arrivano a pagare le cure. Ricoverarsi in America è cosa riservata solo alle famiglie più benestante, la popolazione più povera deve arrangiarsi da sé in casa. I nuovi dati sui contagi in California potrebbero essere una vera tragedia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>Rivolta a Washington, arrestato l’uomo del momento: cosa rischia adesso

In Italia siamo a 500mila vaccinazioni e tra poco arriveranno anche le nuove dosi Moderna. Non possiamo gridare vittoria perché la strada è ancora lunga, stanno arrivando i numeri da contagi-da-cenone, così chiamati perché arrivano proprio dalle feste natalizie. Gli italiani non hanno rinunciato a riunirsi in piccoli gruppi familiari per la festa più sentita dell’anno, e i dati parlano chiaro: i contagi sono stati tanti. Ma vediamo cosa è successo in America.

I contagi salgono troppo, è panico in California

Covid California contagi
Covid California contagi (Getty Images)

I contagi scoppiano nella California, dove nella contea di Los Angels ormai quasi un residente su dieci ha il Covid. Sono stati presi d’assalto tutti gli ospedali, tanto da essere costretti a chiudere le porte del pronto soccorso in molti casi, così si legge sul New York Times.

Leggi anche >>Ecco perché Twitter e Facebook rischiano un esodo di utenti

Stiamo vivendo il nostro ‘New York moment’“, spiega Robert Kim-Farley, esperto di malattie infettive dell’Università della California. Oggi hanno registrato un nuovo record di contagi giornalieri: quasi 290.000 casi in 24 ore. Già sono 3.676 morti. Due milioni di nuovi casi di Covid si registrano negli Stati Uniti nei primi nove giorni del 2021. 24mila sono deceduti. Un’altra tragedia che segue quella di questa primavera.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.