Ufficiale, ribaltone Parma: esonerato Liverani!

La notizia era nell’aria da giorni. Dopo il pesante ko contro l’Atalanta, la società ducale ha deciso di sollevare dall’incarico il tecnico romano. Imminente il ritorno di D’Aversa.

Esonero Liverani
Fabio Liverani (getty images)

Con un comunicato ufficiale apparso stamane sul sito del club emiliano, il Parma ha annunciato l’esonero di Fabio Liverani. Fatale la sconfitta di ieri contro l’Atalanta per 3-0 e la conseguente situazione deficitaria nella classifica di Serie A. La società ducale ha ringraziato l’allenatore ed il suo staff per il lavoro svolto, augurandogli le migliore fortune per il proseguo della carriera.

Ecco qui sotto anche la dichiarazione rilasciata dal proprietario dei gialloblu Kyle J. Krause.

 

Leggi anche —>Pubblica la foto con Maradona, ma qualcosa va storto: figuraccia per il sindaco

Parma-Liverani, i motivi dell’esonero

12 punti conquistati in 16 giornate. Questo il bilancio della gestione di Fabio Liverani al Parma. Un bilancio fortemente caratterizzato, come ha ribadito più volte il tecnico, dal poco tempo avuto in estate durante la preparazione e che ha inciso non poco sulla crescita della squadra. Le quattro sconfitte consecutive, arrivate contro Juventus, Crotone, Torino ed Atalanta, hanno così fatto precipitare le quotazione dell’ex mister leccese, che ad agosto ha dovuto fare i conti con un mercato ‘improvvisato’, complice il cambio ai vertici societari. Un alibi che Liverani ha sempre cercato di negare ma che alla fine ha pesato sul rendimento della squadra, troppo diversa tatticamente nella sua idea, a quella che tanto bene ha fatto lo scorso anno con Roberto D’Aversa.

Parma, addio Liverani: torna D’Aversa

Il successore di Fabio Liverani alla guida del Parma sarà sicuramente il suo predecessore: Roberto D’Aversa. Ancora sotto contratto con i ducali, l’allenatore italo-tedesco proseguirà così il lavoro portato per ben quattro anni, dal 2016 al 2020, e terminato anticipatamente al termine della scorsa stagione. Colui che ha riportato il Parma dalla Lega Pro alla Serie A, ottenendo tra l’altro nell’ultima edizione un prestigioso undicesimo posto in classifica, ha superato in extremis la candidatura di Paulo Sousa, considerato un profilo più internazionale.

 

Fabio Liverani e Roberto D’Aversa (getty images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.