Zona Rossa in Italia, cosa cambia dal 7 gennaio? Ecco la proposta

Dopo i 14 giorni di chiusura per le vacanze natalizie, il Governo sta decidendo le nuove precauzioni da prendere dal 7 gennaio. Ecco cosa ha dichiarato il ministro Speranza.

Ministro Speranza
Ministro Speranza (salute.gov.it)

Siamo giunti quasi alla fine dei 14 giorni di chiusure alternate per le vacanze natalizie italiane. Dopo queste drastiche misure restrittive che hanno visto gli italiani in zona rossa per tutti i festivi e prefestivi e zona arancione per gli intervalli, il governo si è accorto del fatto che la curva epidemiologica continua a salire.

E’ stato deciso che non si potrà fare una riapertura totale, come molti italiani speravano, bisogna continuare a vivere per altri giorni con le restrizioni, ha spiegato Conte. Non possiamo permetterci un continuo aumento della curva epidemiologica. Si è pensato di agire ancora una volta per regioni, in base alle solite 21 variabili che comprendono anche l’indice Rt.

Leggi anche >>In Italia zona rossa, in Francia maxi-rave. Ecco cosa è successo

Zona rossa nel prossimo weekend, parla Speranza

Zona rossa
Zona Rossa (zoom24)

Negli ultimi giorni il Governo si sta riunendo per stilare un nuovo dpcm con altre restrizioni, forse anche più rigide. Conte sperava in una possibile riapertura, ma come diceva il comitato tecnico, la curva non ha iniziato a scendere, anzi, continua a salire abbastanza rapidamente.

Nonostante l’arrivo dei vaccini sembra che la strada verso l’apertura sia ancora lunga, questo perché il vaccino stesso inizia a fare effetto dopo la somministrazione della seconda dose. “Valutiamo l’ipotesi di applicare le regole della zona rossa per il prossimo fine settimana” spiega il ministro Speranza, e poi afferma: “salvaguarderemo però i Comuni più piccoli per gli spostamenti” proprio come durante i giorni dei festivi natalizi.

Il ministro ha confermato che domani sarà deciso con il Governo. Così ha concluso durante il vertice con le Regioni. La zona rossa avrà le stesse direttive di quella istituita a Natale, quindi sembra che rimarrà possibile la visita nelle case dei conoscenti, sempre rispettando il massimo di due ospiti. Domani avremo la conferma.

Potrebbe interessarti anche >>Quando finirà il lockdown natalizio? Dichiarazioni e date: dal 7 gennaio cambia tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *