Tim Burton ci riprova: training durissimo per il cast della nuova serie-TV

L’iconico regista Tim Burton torna alla ribalta su Netflix con il cupo teen-drama “Mercoledì”: tutto quello che non sai sulla serie-TV del momento.

Sono i toni cupi e caricaturali, quelli che costituiscono il leit-motiv della produzione cinematografica di Tim Burton.

Tim Burton direttanews.com
Tim Burton (fonte youtube)

Da “Edward mani di forbice”, a “Nightmare before Christmas”; da “Batman forever” a “La Sposa cadavere”: il regista californiano esorcizza i suoi mostri tramite la pellicola, e da sempre crea atmosfere da fiaba maledetta, destinate spesso a restare cristallizzate nell’immaginazione del pubblico.

L’ultima fatica del losangelino, recentemente apparso in diverse rassegne stampa, è il teen-drama “Mercoledì“, presentato il 23 novembre sulla piattaforma Netflix. A poche ore dalla distribuzione, la serie-TV è svettata al top dei trend di Netflix, assaltata da milioni di spettatori in visibilio.

La vicenda prende spunto dalla famiglia gotica per antonomasia: Gomez, Morticia, Mercoledì Addams e l’immancabile mano. A farla da protagonista, però, è proprio la piccola dark di famiglia, interpretata dalla giovanissima Jenna Ortega.

Scopriamo qualche curiosità succosa sul nuovo fenomeno di Netflix che sta facendo impazzire il mondo intero…

Tim Burton e i retroscena sulla serie-TV Mercoledì

Il regista ha arruolato un volto amatissimo del cinema per dare vita alla sua personale Morticia: si tratta dell’affascinante Catherine Zeta Jones, volto indimenticabile di “Entrapment” e de “La maschera di Zorro”.

Mercoledì direttanews.com
Mercoledì (fonte youtube)

Al suo fianco, Luis Guzmàn nei panni di Gomez, e Fred Armisen in quelli di Zio Fester. Per quanto riguarda il ruolo della famigerata mano, Tim Burton ha scelto di accantonare la computer grafica, per dare spazio ad un attore in carne ed ossa. Ed ecco che il mago Victor Dorobantu ha prestato la sua manualità all’intera serie recitando perennemente coperto da una tuta blu, in modo da favorire l’eliminazione del suo corpo al comparto degli effetti speciali.

Le curiosità più succulente riguardano la giovane Jenna Ortega. La piccola star di “Iron Man 3” e “Scream” ha dovuto seguire un training severissimo per entrare nei panni del suo personaggio. L’attrice ha infatti frequentato lezioni di scherma, tiro con l’arco e canoa, familiarizzando inoltre con la lingua tedesca e padroneggiando il violoncello.

Jenna Ortega ha inoltre rinunciato alla sua lunga capigliatura, accettando di sottoporsi ad una rasatura completa. In tal modo, infatti, avrebbe potuto indossare più comodamente l’iconica parrucca a trecce della protagonista. E non è tutto…

Tim Burton, Mercoledì direttanews.com
Tim Burton, Mercoledì (fonte youtube)

Il mostro che compare nella serie, infine, non è altro che il risultato di un bozzetto disegnato dal regista in persona. Tim Burton ha infatti organizzato un “Monster Meeting” con la sua troupe, invitando poi i collaboratori a replicare fedelmente la figura immaginaria. Last, but not least, il visionario losangelino ha inserto un cameo in “Mercoledì”: il bozzetto originale del mostro compare infatti in una scena della fiction.

Noi abbiamo già preparato i pop-corn… E voi?

Impostazioni privacy