Pericoli domestici, è la prima causa di infortuni: falla sparire immediatamente

I medici allertano: alcuni oggetti a casa sono tra i più pericolosi e creano la maggior parte degli incidenti, è meglio eliminarli subito

Pericoli domestici (Pixabay)-2
Pericoli domestici (Pixabay)-2

Il rischio di incappare in un incidente domestico è molto più alto di quanto si pensi, ma con alcune accortezze si può star più sicuri sia per quanto riguarda gli adulti che i bambini. È vero, con i bambini in casa i problemi iniziano a diventare di più ma gli anziani o più in generale chi si occupa delle faccende domestiche è comunque a rischio. Gli incidenti domestici, dati alla mano, sono molto più frequenti e pericolosi rispetto agli incidenti stradali. 

Il concetto di ‘casa’ viene sempre legato all’idea di posto sicuro, ma la realtà è ben diversa e consultando medici e infermieri del pronto soccorso è stato possibile stilare una lista degli oggetti più pericolosi da evitare di tenere in casa proprio perché protagonisti della maggior parte degli incidenti documentati dagli ospedali. Vediamo allora nel dettaglio cosa evitare assolutamente per non incappare in problemi più gravi. 

Pericoli domestici: la lista dei medici di ciò da dover eliminare da casa

Pericoli domestici (Pixabay)-2
Pericoli domestici (Pixabay)

Scale allungabili le prime in assoluto: il simbolo stesso dell’incidente domestico secondo gli operatori sanitari. Meglio evitare di tenerla a casa e nei casi in cui non si può fare a meno di utilizzarla è sempre meglio farlo quando non si è soli in casa perché in caso di caduta si avrebbe qualcuno pronto ad intervenire nell’immediato.

Un’altra arma mai considerata sono i vecchi medicinali: pillole, antibiotici, e varie polverine che non sempre vengono controllati prima dell’assunzione, a volte scaduti oppure utilizzati in modo errato, potrebbero diventare micidiali, insieme poi agli sgabelli alti. Molte case hanno il bancone della cucina all’americana, con il tavolo con gli sgabelli alti: tra gli incidenti più frequenti con ricovero in ospedale ci sono proprio le cadute da questa tipologia di seduta.

Anche le piscine secondo i medici possono essere letali: tra tuffi e capriole è un attimo l’incidente, soprattutto nelle festicciole estive a casa potrebbero essere veramente letali. Come si può notare si tratta nella maggior parte dei casi di oggetti presenti in tutte le case, legati però ad un’incidenza di incidenti alta e molto spesso ignorata, è bene fare attenzione e, dove possibile, eliminarli definitivamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *