Monica Bellucci, dichiarazione che lascia di stucco: “È una forma di libertà”

L’attrice Monica Bellucci ha compiuto 57 anni lo scorso settembre, ma gli anni che passano non sembrano intaccare la sua bellezza né la sua splendente carriera.

Monica Bellucci anni età rughe tempo
Monica Bellucci – Fonte: Instagram

Monica Bellucci è un’icona internazionale della bellezza italiana nel mondo e su di lei il tempo che passa in un certo senso dona. L’attrice ha ormai 57 anni, ma continua ad essere in splendida forma ed anzi, acquista più fascino ogni anno; la Bellucci inoltre lavora ancora molto, concedendosi però il lusso di scegliere progetti artistici che le piacciono.

Dal 30 dicembre per esempio Monica sarà al cinema con il film di Paola Randi La Befana vien di notte 2. Le origini in cui interpreta la strega buona Dolores. La trasformazione che ha subito per questo personaggio è stata radicale e in alcune interviste rilasciate di recente la Bellucci ha parlato del proprio rapporto con gli anni che avanzano.

LEGGI ANCHE >> “Inventai una scusa ai miei”: Ignazio Moser, non lo aveva mai raccontato

Una forma di libertà

Monica Bellucci anni età rughe tempo
Monica Bellucci – Fonte: Instagram

Nel nuovo film di cui è protagonista, Monica Bellucci appare visibilmente invecchiata con rughe e capelli imbiancati; una veste inedita per l’attrice che però dice di non aver affatto paura dello scorrere del tempo, ma di accettarlo piuttosto come una cosa inevitabile della vita.

Secondo lei d’altronde la possibilità di mostrare il proprio cambiamento fisico dovuto all’età è anche il bello del suo lavoro, una forma di libertà che libera la donna dai continui stereotipi a cui è sottoposta; un’attrice ha l’opportunità di progredire nel proprio percorso, ricoprendo nuovi ruoli impossibili da interpretare in gioventù. La condizione però, a detta di Monica, è quella di trovare i registi giusti, che sappiano valorizzare il cambiamento piuttosto che nasconderlo.

LEGGI ANCHE >> Soleil Sorge, scoperto il piano per la nomination: avevano organizzato tutto

“Mostrare le rughe è una forma di libertà, certo poi ci vogliono i registi giusti per accompagnarti nei passaggi di tempo. La bellezza del mio lavoro è proprio quello di poter continuare nel tempo e i cambiamenti fisici permettono poi di fare ruoli che prima non potevi fare”, ha dichiarato infatti la Bellucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.