“Non lo permetto a nessuno!”: Uomini e Donne, lei scoppia dalla rabbia

Una dama di Uomini e Donne esplode sui social network, le accuse sono inaccettabili: sfogo incontenibile 

Maria-De-Filippi-Screenshot
Maria De Filippi-(Screenshot)

Ida Platano è da anni una delle dame più note del trono over di Uomini e Donne. Ancora presente anche in questa stagione televisiva, l’influencer sta cercando di trovare il vero amore negli studi di Maria De Filippi.ed anche

Chi segue il programma lo sa: Ida è una donna con un carattere forte per questo molto spesso temuta dai cavalieri, ma al tempo stesso anche molto criticata dal pubblico.

Motivo per il quale dopo le puntate la donna si ritrova invasa da commenti sprezzanti sui social network che arrivano a criticare anche il rapporto con suo figlio, entrando senza permesso nella sfera più intima.

La dama, per quanto tollerante, non riesce ad accettare le critiche che vengono rivolte a suo figlio e soprattutto al suo ruolo di madre, dopo gli ultimi insulti ricevuti prima dello stop del programma, Ida ha così deciso di pubblicare uno sfogo sulle Instagram stories una volta per tutte. Vediamo nello specifico cosa ha dichiarato…

Potrebbe interessarti anche >>“Vuole scontro e cattiveria”: Alex Belli provocato pesantemente, la sua replica è da appalusi

Ida Platano si sfoga sui social network: la dama di Uomini e Donne si difende dagli insulti

Ida Platano
Ida Platano (Instagram Stories)

La mia pazienza è al limite, adesso basta, insultate me e non mio figlio è esplosa Ida Platano sui social. Dopo aver passato il Natale con famiglia e affetti, la dama ha pubblicato su Instagram delle storie in cui mostrava i pacchi ottenuti dai suoi sostenitori, un gesto che però ha scatenato molte critiche.

Potrebbe interessarti anche >>“Sceneggiatura sbagliatissima, non si fa così”: Giucas Casella accusa, per lui i colpevoli sono due

“Basta non accetto questi insulti!! Mi avete dato troppe volte della mantenuta, adesso basta!! Non mi ha mai mantenuto nessuno, mi sono sempre mantenuta da sola, compreso mio figlio!!” ha urlato la donna in preda alla disperazione.

Impostazioni privacy