Amadeus dà l’ok, decisione storica: rivoluzione netta a Sanremo 2022

La decisione è stata presa, il Festival di Sanremo quest’anno cambierà: le novità importanti sono state annunciate dal conduttore

Amadeus ancora a Sanremo
Amadeus apre a Sanremo 2022 (Screenshot web)

Cambiano le regole per il Festival della musica italiana. A pochi mesi dall’inizio di Sanremo 2022, Amadeus inizia a tirare fuori i primi dettagli sulle decisioni per la nuova edizione.

Nessuna quota rosa, nessun 50 e 50: la musica si sceglie in base alla bellezza non al sesso. Insomma, differenze di genere non sembrano importare, la Rai trasmetterà un festival in onore della canzone italiana: non si guarderà il sesso della persona che canta.

Scelta già anticipata quest’anno da Xfactor, il talent musicale ha detto addio alle categorie donne-uomini: si gareggia tutti insieme. Un atto rivoluzionario come simbolo di un paese che prende coscienza dell’importanza di determinate tematiche e le porta avanti, con rispetto.

Niente privilegi e niente sconti: vincerà la canzone più bella perché la musica è emozione, non ha sesso né età. A dichiarare la decisione è stato proprio il conduttore Amadeus durante la partecipazione alla Milano Music Week. 

Una decisione storica perché è successo più volte negli anni scorsi che si preferisse una persona rispetto ad un’altra per bilanciare le parti, non rispettando lo spirito della gara artistica. Vediamo cosa ha dichiarato in merito Amadeus.

Potrebbe interessarti anche >>Tempesta D’Amore anticipazioni: sparisce all’improvviso, Werner in ansia

Amadeus annuncia le nuove regole, a Sanremo 2022 si sceglie la canzone non il cantante

Sanremo 2022 ottimismo
Amadeus e Fiorello (Getty Images)

Il conduttore di Sanremo 2022 ha risposto ad alcune domande di Luca de Gennaro curatore della Milano Music Week.

“Con grande rispetto, non sono d’accordo ad un cast musicale diviso al 50% tra donne e uomini per Sanremo 2022– così ha dichiarato senza dubbi Amadeus- non ho mai scelto una canzone in base al sesso dell’artista, sarebbe un grave errore”. 

Potrebbe interessarti anche >>Alex Belli, frase shock: censurato e bloccato dalla regia

Io sceglierò la canzone in base alla bellezza” ha poi specificato il conduttore. “Ci sono sempre presenze femminili importanti perché hanno brani forti, ma non vedo perché devo dare una quota alle donne, sarebbe offensivo nei loro confronti” ha concluso Amadeus, specificando che la musica è come le altre arti, nell’arte non si creano zone prestabilite sennò la gara non avrebbe senso.