WhatsApp su più dispositivi, come attivare l’opzione da subito: il trucchetto c’è ma occhio ai problemi

Il gruppo Facebook ha annunciato da un po’ la novità che riguarda il supporto multipiattaforma su WhatsApp, opzione che oggi si può finalmente attivare.

Il logo di Whatsapp (Pixabay)

Da qualche mese WhatsApp ha rilasciato la notizia che riguarda il tanto richiesto supporto multipiattaforma; la feature concede agli utenti la possibilità di utilizzare la piattaforma di messaggistica su computer o tablet anche quando il telefono non è connesso ad internet. Un’opzione molto utile nel caso il telefono si scarichi proprio mentre usiamo la versione desktop o web dell’applicazione e stiamo scrivendo un messaggio o non abbiamo la possibilità di caricare lo smartphone. Ad oggi, finalmente, l’opzione è disponibile per tutti gli utenti; tante però sono le ristrettezze che ancora non rendono pienamente efficace la feature.

LEGGI ANCHE>> WhatsApp, occhio alla truffa del buono fasullo: l’azienda è costretta a intervenire

WhatsApp: il supporto multipiattaforma oggi è disponibile

Computer
Computer [Fonte Paxabay]
In queste ore il gruppo Facebook ha reso disponibile per tutti gli utenti il tanto atteso supporto multipiattaforma, che consente di utilizzare WhatsApp anche quando il telefono non è connesso. Si tratta di un’opportunità piuttosto importante per gli utenti, che sempre più utilizzano l’app di messaggistica dal computer per motivi di lavoro. L’opzione, tuttavia, è ancora in fase beta – benché disponibile per tutti i dispositivi; proprio per questo ci sono ancora delle funzioni che non sono pienamente efficaci.

In particolare, al momento, l’opzione può collegare fino a quattro dispositivi contemporaneamente ma non esiste ancora l’upgrade per i tablet; questo vuol dire, in concreto, che solo chi utilizza il pc ha a disposizione il supporto multipiattaforma. 

LEGGI ANCHE>> WhatsApp cambia regolamento: carta d’identità obbligatoria, ecco il perché

Come se non bastasse, alcune funzioni non sono ancora perfettamente sincronizzate e non è ancora possibile cancellare le chat, attivare la visualizzazione della posizione in tempo reale e comunicare con chi utilizza una vecchia versione dell’app. Stando, quindi, agli elementi ad oggi raccolti, l’upgrade non è del tutto funzionale e, forse, è stato rilasciato prematuramente.

In ogni caso, per chi volesse attivare l’opzione, basterà aprire la versione Desktop o Web di WhatsApp, poi accedere alla stessa app dal telefono. Nelle opzioni oggi è disponibile la voce “dispositivi collegati” e cliccando su questi si accederà alla sezione “multi-dispositivo”. Una volta che l’utente ha aderito dovrà solo collegare i due dispositivi inquadrando il qr code che appare sulla versione per pc.