Grande Fratello Vip, il coming out nella notte: “Sono andato a trans”

Nella notte al Grande Fratello Vip è arrivata una nuova clamorosa rivelazione: l’inaspettato coming-out di uno dei concorrenti del reality.

Samy, Nicola Pisu, Amedeo Goria e Davide Silvestri (screenshot GF Vip)

Nella puntata del GF Vip andata in onda ieri sera si è parlato soprattutto d’amore ed in particolare di quello libero, senza pregiudizi. Il conduttore Alfonso Signorini si è concentrato sul racconto di Giucas Casella: l’illusionista ha rivelato di aver avuto esperienze intime con alcuni uomini.

Parole che hanno trovato il consenso dei presenti in studio, del pubblico sui social ma anche degli stessi concorrenti. Al termine della puntata alcuni di loro si sono ritrovati insieme proprio per commentare il racconto del vippone e rivelare le loro esperienze.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> “Costola rotta”: allarme in casa del GF Vip, la mossa atletica finisce in catastrofe

Tra questi anche il giornalista Amedeo Goria che ha scelto di rivelare una sua esperienza del passato, un rapporto intimo con un trans. Un racconto ancora una volta affrontato senza alcun pregiudizio e nel rispetto di tutti: parole che hanno trovato ancora il consenso dei vipponi presenti.

Grande Fratello Vip, la verità di Amedeo Goria spiazza tutti

Amedeo Goria e Gianmaria Antinolfi (screenshot GF Vip)

Subito dopo la puntata, Goria si è ritrovato in compagnia di Giucas Casella, Aldo Montano, Manuel Bortuzzo e Gianmaria Antinolfi per approfondire quanto accaduto in puntata. Proprio il noto giornalista sportivo ne ha approfittato per fare una confessione inaspettata. Durante un incontro intimo con tre donne ha scoperto un dettaglio particolare: “Una sembrava la tua ex (riferito ad Aldo). Questa qui è venuto fuori che aveva il pistolino sotto ma per me è una donna, la vedevo come tale”.

Durante il suo racconto ha poi aggiunto: “Oggi come oggi non penso sia una cosa strana. Io sono per la libertà di tutti ed ognuno deve fare ed andare con chi vuole. Il suo messaggio è stato poi commentato da tutti i presenti a partire da Antinolfi: “Ho ascoltato le vostre storie e non ci trovo nulla di particolare, noi ragazzi di oggi siamo molto più liberi”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Amici 21, gli allievi l’hanno fatta grossa: in arrivo una punizione tremenda

Anche Manuel Bortuzzo ha sottolineato: “Oggi le cose sono cambiate, non soltanto verso le persone LGBT ma anche per i disabili”. Infine Aldo Montano ha sottolineato che questo racconto e quello di Giucas sono un vero e proprio esempio ed inno all’amore libero. Un confronto quindi costruttivo che ha portato i vipponi ad approfondire un argomento importante e delicato con la massima libertà ed attenzione del caso.