“Che vadano avanti loro”: Paola Ferrari, la giornalista va giù duro

La giornalista sportiva Paola Ferrari ha parlato in una recente intervista della sua uscita di scena e dei progetti per il futuro.

Paola Ferrari abbandono futuro carriera giornalista
Paola Ferrari – Fonte: Instagram

Tra i personaggi che presto non vedremo al loro solito posto sul piccolo schermo c’è anche una storica giornalista, Paola Ferrari. È dagli anni ’90 che la Ferrari lavora in Rai, qui ha costruito tutta la sua carriera e la sua uscita di scena ha un sapore dolce amaro.

Dalle sue dichiarazioni si capisce che è stata fatta fuori, in maniera nemmeno troppo nascosta, per l’età che avanza, anche se Paola si è guardata bene dal parlar male dell’azienda che le ha regalato la notorietà in tutti questi anni.

Di fatto la Ferrari abbandonerà il suo posto solo dopo aver seguito la Nazionale ai mondiali di Qatar 2022, che si terranno il prossimo autunno. Intanto però la giornalista pensa già al proprio futuro.

LEGGI ANCHE >> Giulia Salemi, Pierpaolo Pretelli asseconda i fan: si scatena il gossip

Un mondo maschilista

Paola Ferrari ha 60 anni e per il mondo maschilista del giornalismo sportivo è già considerata troppo vecchia ormai, soprattutto quando bellissime giovani donne cominciano ad affacciarsi nel settore. Si è sentita una certa sofferenza mista a rabbia nelle sue parole quando ne ha parlato durante la sua intervista per Gente.

“Nel mondo del calcio la donna è ancora legata a un certo tipo di immagine. Questo mondo è ancora, per alcuni strascichi, maschilista e se non sei più giovane cominciano a dire di lasciare spazio a chi lo è. Quindi che vadano avanti loro che sono bravi, io ho fatto tutto ciò che dovevo fare”, ha spiegato la Ferrari.

LEGGI ANCHE >> Arisa, mestieri duri e faticosi: un passato da non credere

Nonostante la delusione, la vita e la carriera della Ferrari non finiscono qui e anzi potrebbero aprirsi proprio adesso i capitoli più belli. Sul suo futuro la giornalista ha già le idee chiare: “Non andrò in Mediaset. Ho cominciato il mio percorso in Rai e finirò qui, perché sono fedele. Ho molte idee. Vorrei girare il mondo e dedicarmi alle cose che mi piacciono. Questa pandemia mi ha insegnato che è importante riuscire a prendersi del tempo per sé stessi, mentre io mi sono sempre sacrificata tanto per il lavoro”, ha raccontato.