“Mia mamma non capiva”: Benedetta Parodi, il salto nel buio che ha stravolto la sua vita

Cotto e Mangiato è stato per Benedetta Parodi l’inizio di una strada professionale del tutto differente. Ma cosa la portò a fare questa scelta?

Benedetta Parodi carriera scelta professionale
Benedetta Parodi, 2017 – Fonte: Getty Images

Oggi Benedetta Parodi è conosciuta principalmente per i suoi programmi di cucina, ma la verità è che la sua carriera ha avuto inizio da Studio Aperto come giornalista. Questo ruolo Benedetta lo ha ricoperto dal 1999 al 2008 e poi ha deciso di cambiare completamente strada.

La conduttrice non si è mai pentita della propria scelta professionale e del suo percorso nel mondo della cucina iniziato con Cotto e Mangiato. Oggi, tredici anni più tardi, la Parodi è in grado di tirare le somme della propria carriera e della propria vita privata, sapendo di aver preso le strade giuste.

LEGGI ANCHE >> Giulia Salemi e Pierpaolo Pretelli, la decisione è (quasi) presa: i fan sono in estasi

La svolta professionale

“Io, nella mia vita, ho fatto due scelte importanti: la prima è Fabio. E la seconda è lasciare il telegiornale di Studio Aperto nel 2008, per condurre uno spazio di cucina, Cotto e Mangiato”, ha spiegato al settimanale F.

Quando ha scelto di cambiare settore, la Parodi ha fatto un vero e proprio salto nel buio, ma è stato fondamentale l’appoggio della sua famiglia; se sua mamma infatti non capiva la sua scelta, sua sorella e il marito Fabio invece l’hanno convinta a correre il rischio.

LEGGI ANCHE >> Laura Freddi, gioie e dolori a Non è la Rai: confessa la verità dopo 30 anni

“Non ho avuto mai ripensamenti. Raccontare storie mi piaceva, ma il giornalismo non era la mia passione. Mia mamma non capiva proprio come potessi mollare tutto per i fornelli. Ma la libertà per me è anche essere anticonformista, andare oltre lo stereotipo che la donna in cucina è all’antica. O che l’unica maniera per realizzarsi è diventare manager in carriera. In quel frangente Fabio e mia sorella Cristina furono fondamentali. Mi dissero: buttati e fallo”, ha raccontato.

A Benedetta dunque piace molto andare controcorrente e anche se oggi è molto soddisfatta della sua vita e della sua carriera, non esclude la possibilità di fare un nuovo cambiamento drastico: “Dico spesso a mio marito: si potrebbe mollare, goderci quello che abbiamo seminato, viaggiare. Magari scrivere un romanzo, che è il mio sogno da quando sono piccola. Fabio dice che ha già la valigia pronta”, ha rivelato.