Maneskin, il dettaglio dal passato svela il successo: è iniziato tutto da lì

Il successo mondiale dei Maneskin è sotto gli occhi di tutti: giovani e talentuosi, i musicisti romani stanno raggiungendo vette inesplorate per la musica italiana. Il segreto di questo successo? Arriva dal passato.

Damiano Maneskin rumor
Maneskin [Fonte Instagram]
Non esistono più aggettivi per descrivere lo straordinario cammino internazionale compiuto dai Maneskin. La band romana, composta da Victoria, Damiano, Thomas e Ethan, dopo aver vinto il Festival di Sanremo 2021 e aver dominato l’Eurovision Song Contest, stanno spopolando in tutto il globo. Testimonianza ne è la presenza fissa nelle classifiche in UK o negli USA: prima dei Maneskin erano stati in pochissimi gli italiani ad affermarsi in maniera piena nelle charts dei paesi anglofoni.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Damiano dei Maneskin, “Ho aspettato tanto questo momento”: Giorgia Soleri, una vittoria incredibile

Ma il segreto della band, secondo alcuni, è da ricercare proprio nel passato dei Maneskin. A parte un evidente e straripante talento, la ricetta per il loro successo deriva da un percorso differente che, rispetto alla concorrenza odierna, sta regalando loro basi solide.

Il “segreto” dei Maneskin arriva dal passato: la conferma dalla star italiana

Maneskin americani
Il gruppo dei Maneskin (screenshot Instagram)

Enrico Ruggeri, stella della musica italiana che ha scritto intere pagine di storia della musica Rock e Pop del nostro Paese, ha spiegato quale, secondo lui, sia la formula del successo della band. Il passato dei Maneskin è al momento la vera arma a loro disposizione: “Questo è il loro momento – ha detto ai microfoni de Il Giornale – e io li applaudo. Questi sono ragazzi che hanno inseguito e realizzato i propri sogni. Lo hanno fatto cominciando a suonare dalle cantine. Il fatto che abbiano un successo planetario è straordinario. Almeno ci togliamo l’etichetta dei soliti ritornelli “pizza, spaghetti e mandolino”.

FORSE POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Enrico Ruggeri, un’infanzia tribolata: porta ancora i segni addosso

Dunque, secondo l’ex leader dei Decibel, nonostante la giovane età, i Maneskin stanno riuscendo a dominare il mondo della musica internazionale grazie alla gavetta compiuta nel passato. Un raro esempio rispetto alla musica contemporanea, eccessivamente estemporanea e legata a successi effimeri e momentanei. “Sono ragazzi che non pensano solo ai followers, a Instagram o a Tik Tok – conclude Ruggeri – loro prima pensano a suonare”. E se a dirlo è proprio lui, c’è da crederci.