Michelle Hunziker, svelato un retroscena da brividi: “Voleva che ci andassi a letto”

La denuncia fatta da Michelle Hunziker nella sua ultima intervista è pesantissima e arriva addirittura ai ricatti sessuali. 

Michelle Hunziker
Michelle Hunziker [Fonte Instagram]
Nel corso di una sua intervista, la bella conduttrice svizzera – Michelle Hunziker – si sbottona su alcuni dei peggiori incubi che una donna possa vivere, i ricatti sessuali. La donna si è infatti soffermata a lungo sul tema della violenza sulle donne e ha parlato dei problemi che ha vissuto in prima persona.

LEGGI ANCHE>> Michelle Hunziker inseguita e minacciata: un racconto terrificante

“Mi è capitato di tutto e di più”: Hunziker, la confessione è da brividi

Michelle Hunziker
Michelle Hunziker [Fonte Instagram]
Di recente Michelle Hunziker ha rilasciato una lunga intervista in cui si è soffermata sul più grande problema del nostro paese, la violenza sulle donne. Questo abietto meccanismo passa anche per la pressione che le donne in carriera devono spesso subire. Non a caso ha parlato anche della sua esperienza e dei ricatti sessuali che le sono stati fatti.

Intervistata dal settimanale Chi, la conduttrice svizzera si è sbottonata sulle proposte oscene che le sono state fatte in passato: “C’era chi mi promettevano il mondo, ma volevano che ci andassi a letto – confessa la donna, definendo questo atteggiamento un vero e proprio ricatto sessuale – mi proponevano di farlo in cambio di ingaggi, ma non sono caduta in nessuna trappola” ha poi concluso Michelle.

LEGGI ANCHE>> Aurora Ramazzotti, fa piangere sua madre Michelle Hunziker: ma non è colpa sua

Nel seguito dell’intervista la Hunziker ha poi parlato della violenza sulle donne, di tutte quelle che ha personalmente incontrato che non hanno il coraggio di denunciare. “Nella quotidianità vedo spesso donne in situazioni orribili. Hanno paura per i figli. Vengono schiacciate con la scusa che non hanno mai lavorato, le viene rinfacciato” commenta la conduttrice, che da anni assiste a questi episodi con Doppia Difesa.

Un’altra menzione è andata poi alle donne in carriera; benché le cose stiano pian piano cambiando, per lei la strada è ancora lunga e le donne stanno pagando a caro prezzo l’emancipazione conquistata. “Finalmente ci sono donne ai vertici e si spera che possa diventare la normalità” afferma la Hunziker, ma ammette anche con amarezza che molte – se non tutte – le donne hanno subito o subiranno violenza psicologica e discriminazione.