Eurovision 2022, annunciate le città candidate: la polemica è fuori controllo

La Rai ha divulgato la lista delle città che si sono auto-candidate per ospitare L’Eurovision Song Contest nel 2022. Chi si aggiudicherà l’ambita opportunità? 

eurovision 2022 sede milano torino bologna roma
Il palco dell’Eurovision Song Contest 2021 (GettyImages)

Il 2021 è stato un anno importante per l’Italia, vincitrice di due competizioni internazionali: l’Eurovision Song Contest e gli Europei di Calcio. Finiti i festeggiamenti per l’ultima coppa conquistata, è già tempo di pensare al futuro: oggi la Rai ha divulgato con un comunicato la lista delle città che si sono auto-candidate per ospitare la gara canora il prossimo anno. Sono in tutto 17, i comuni che hanno risposto al bando, uscito solo pochi giorni fa, e tra questi figurano 7 capoluoghi di Regione.

LEGGI ANCHE: >>> Europei, i festeggiamenti costeranno cari: gli esperti lanciano l’allarme

Quali sono le città italiane candidate per l’Eurovision?

Roma candidata per ospitare l'Eurovision
Roma, Colosseo/Pixabay

Torino, Trieste, Bologna, Genova, Firenze, Milano e ovviamente Roma, la Capitale, sono le prime città di questa lista. Tra loro, Roma ha già avuto l’opportunità di ospitare il concorso canoro nel 1991, dopo la vittoria di Toto Cotugno con il brano “Insieme”. A queste big, seguono Alessandria, Rimini, Pesaro, Viterbo, Matera (tutti capoluoghi di Provincia) e poi le più piccoline Acireale ( provincia di Catania), Bertinoro di Romagna ( vicina a Forlì – Cesena), Jesolo ( provincia di Venezia), Palazzolo Acreide ( Siracusa) e Sanremo (provincia d’Imperia).

A queste città, nelle prossime settimane la Rai invierà un elenco con i requisiti essenziali per partecipare alla vera e propria competizione. Tra queste candidate, senza dubbio, i capoluoghi di Regione son più avvantaggiati. Anche Sanremo e Matera hanno ospitato degli importanti eventi negli anni passati (la prima è la sede del Festival di Sanremo, la seconda è stata scelta più volte dalla Rai per ospitare la serata di Capodanno). Ma le altre? Hanno le strutture e gli spazi per ospitare un evento di questa portata?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: >>> Eurovision 2022, il nome dei conduttori convince tutti: rivoluzione assoluta in RAI

Ci sono città idonee per l’Eurovision?

Sul web gli utenti ironizzano sulla candidatura di alcuni comuni minori. “Ma ad Acireale non possono fare più i concerti e li stanno spostando a Catania..sono sconvolta ahahahha“, scrive una ragazza su Twitter. “A saperlo avrei candidato casa mia“, risponde un’altra.

Ma anche le città più grandi potrebbero non rispettare i requisiti richiesti da Rai e dall’European Broadcasting Union. “Il Palazzetto di Trieste conta 4mila posti, cosa pensano di fare?“, chiede un utente. “Il Palazzetto di Roma non ha i requisiti, ha il soffitto tondo, inadatto a reggere i carichi importanti“, nota un altro.

Se le considerazioni del popolo del web fossero vere, sarà più difficile del previsto trovare il giusto candidato. Comunque vada, vinca il migliore.